Live Sicilia

calcio - catania

Lucarelli: “Siamo compatti
Tagliamo primi il traguardo”


Articolo letto 965 volte

L'analisi del tecnico dei rossazzurri della vittoria netta sul Bisceglie.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Si doveva archiviare subito la doppia delusione patita contro Leonzio e Reggina ed il Catania c’è riuscito al cospetto di un Bisceglie per nulla trascendentale che, solo ad inizio ripresa, ha tentato di rialzare la testa. Lucarelli accoglie a braccia aperte i tre punti ma pensa già alla gara infrasettimanale sul campo della Paganese.

“Non credo ai fantasmi – esordisce il tecnico in sala stampa – e mi sento sempre in discussione ma sono abituato a lavorare sodo. Abbiamo avuto il giusto atteggiamento al di là dei moduli. A tratti siamo stati straripanti come nel primo tempo di Reggio. Abbiamo confermato la nostra crescita e stavolta abbiamo cacciato la palla in rete. Dobbiamo attuare moduli di gioco alternativi perché gli avversari cercano sempre di sorprenderci. L’avevamo preparata accuratamente e l’approccio è stato determinante. Il 3-5-2 resta il nostro modulo di base ma siano pronti a confondere le idee agli avversari. A Pagani manderò in campo chi sarà in condizione migliore perché troveremo una squadra avversaria ringalluzzita dal successo a Siracusa. Non mi sorprende la vittoria dei campani al “De Simone”: questa è la serie C. Sono contendo di aver dato spazio, oggi, anche a Lovric e Rossetti: siamo un gruppo compatto, non siamo imbattibili ma ce la giocheremo per tagliare primi il traguardo il 7 maggio. Anche se abbiamo vinto largamente, sono un po’ arrabbiato per il gol subito dal Bisceglie, frutto di una nostra disattenzione”.

In riferimento agli infortunati, il tecnico rossazzurro puntualizza: “per Blondett è probabile che si tratti di stiramento mentre Lodi ci dà la sua disponibilità ma, per precauzione, non ha giocato a causa di una vistosa ferita ad un polso dov’è stato operato. Scongiurate complicazioni per Ripa e Fornito che, credo, saranno disponibili per la gara di martedì sul campo della Paganese”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php