Live Sicilia

calcio - serie c

Il Trapani vince e si rilancia
Per l'Akragas è notte fonda


Articolo letto 2.972 volte

I granata dominano ma vincono solo 1-0 contro un Akragas uscito dal campo dopo aver subito il gol di Silvestri al 23'.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI – Il Trapani di Alessandro Calori ottiene un meritato successo nel derby contro l’Akragas, grazie alla rete di Silvestri arrivata alla metà del primo tempo. Gli uomini in casacca granata hanno dominato in lungo e in largo la partita, soprattutto una volta acquisito il minimo vantaggio perdurato sino al triplice fischio finale. Per il Trapani tante le occasioni per raddoppiare, tanto che il risultato di 1-0 sta anche stretto alla squadra di Calori, che però si tiene stretta la seconda vittoria consecutiva che al momento vale il quarto posto. È invece notte fonda per l’Akragas che perde per la terza volta di fila e sprofonda al penultimo posto in classifica con nove punti.

LA PARTITA - Il Trapani parte subito forte con Murano e Marras che ci provano senza successo nei primi 10 minuti di gioco. La risposta degli akragatini è affidata al destro a giro dal limite di Longo, ma la mira è imprecisa. Ma è la formazione di Calori a crescere col passare dei minuti. Già al 19’ Maracchi spara dai venti metri sfiorando l’incrocio dei pali, poi al 23’ il Trapani passa grazie al primo gol stagionale di Silvestri: azione convulsa in area del Gigante con un batti e ribatti che i difensori non riescono a liberare, Vono si supera su Maracchi ma poi non può nulla sul colpo di testa ravvicinato del centrale difensivo trapanese. L’Akragas accusa il colpo e da qui in poi è assolo Trapani che legittima il vantaggio creando numerose palle gol: al 29’ il diagonale di Marras esce di un soffio, al 36’ invece Murano fallisce un comodo tap-in, la palla termina quindi sui piedi di Reginaldo che incredibilmente calcia fuori da ottima posizione. Due minuti più tardi Murano a tu per tu con Vono manca ancora il raddoppio, poi ci prova anche Maracchi con un gran destro da fuori che esce di pochissimo. Infine, poco prima dell’intervallo, Murano appena defilato spreca una buona occasione sparando in curva.

Nella ripresa la prima conclusione degna di nota arriva allo scoccare del 60’: ripartenza veloce dei padroni di casa con Marras che dalla destra fa partire un traversone insidioso ma Murano manca l'appuntamento decisivo con la deviazione. Ci provano senza fortuna Visconti e Palumbo da fuori, poi al 72’ è Silvestri ad impattare bene di testa su un corner ma manca la doppietta di poco. All’84’ si rivede finalmente l’Akragas con il neo entrato Carrotta che su punizione impegna severamente Furlan, quest’ultimo bravo a deviare in angolo. Ma da qui alla fine non di fatto non accade più nulla ed il Trapani conquista tre punti più che meritati.

Tabellino

Trapani-Akragas 1-0

Reti: Silvestri 23’

TRAPANI (3-5-2): Furlan; Pagliarulo, Legittimo, Silvestri; Marras, Maracchi (Steffè 73’), Bastoni, Palumbo, Visconti; Reginaldo (Evacuo 63’), Murano (Fazio 79’). A disposizione: Pacini, Ferrara, Bajic, Dambros, Canino, Minelli. Allenatore: Alessandro Calori

AKRAGAS (3-5-2): Vono; Mileto, Pisani, Danese (Gjuci 74’); Scrugli (Saitta 77’), Navas (Carrotta 70’), Bramati (Caternicchia78’), Longo, Russo; Parigi, Moreo. A disposizione: Lo Monaco, Franchi, Rotulo, Ioio, Petrucci, Greco, Canale. Allenatore: Raffaele Di Napoli

Arbitro: sig. Paride De Angelis di Abbiategrasso

Assistenti: sig. Alfio Conti di Acireale e sig. Roberto Fraggetta di Catania.

Ammonizioni: Silvestri 83’, Mileto 87’, Moreo 88’, Russo 90’+3’, Furlan 90’+5’.

Espulsioni: //

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php