Live Sicilia

basket femminile

Ragusa imbattibile in Eurocup
Un successo per la qualificazione


Articolo letto 229 volte

La Passalacqua spedizioni batte il Ksc Szekzard e ottiene il primo posto aritmetico.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Continua senza fermate il cammino a punteggio pieno della Passalacqua spedizioni Ragusa nel proprio girone di Eurocup Women. La formazione biancoverde ha posto una definitiva ipoteca sulla vittoria del Gruppo H della competizione europea, dopo aver battuto sul proprio parquet le ungheresi del Ksc Szekzard, al termine di una partita in cui il controllo del ritmo e la gestione delle energie fisiche e mentali ha fatto sì che la Virtus Eirene riuscisse a condurre in porto la gara, ottenendo ciò che voleva - ovvero la vittoria e i due punti - senza il bisogno di fare troppi sforzi. La partita che coach Gianni Recupido voleva vedere, con le giocatrici iblee che hanno aperto definitivamente il gas nella seconda metà di gara, dopo essere andate al riposo lungo addirittura sotto di tre lunghezze sul 30-33. Nell'ultimo quarto, poi, le magiare non sono riuscite a stare al passo e hanno concesso il break che si è rivelato decisivo ai fini del risultato, che alla sirena finale recita 72-59 in favore delle biancoverdi. Ora, come detto, Ragusa si gode il primo posto nel girone, divenuto matematico dopo questa bella vittoria.

Una volta tanto, a prendersi i titoli più grandi non è stata una delle tre straniere a disposizione di coach Recupido. La MVP della sfida vinta contro il Ksc Szekzard è infatti Chiara Consolini. La giocatrice italiana è stata finalmente protagonista di una grande partita sul piano realizzativo, chiudendo la gara contro le magiare con ben 22 punti messi a segno e con una mira particolarmente precisa con i piedi dietro l'arco, come dimostra il 3/5 a fine partita. Molto bene, ma ormai non è più un caso, Dearica Hamby, la quale ha messo a segno 20 punti tirando 8/12 dal campo e raccogliendo anche 4 rimbalzi. È stata comunque una serata importante in senso assoluto per la Passalacqua spedizioni, visto che, in assenza della Spreafico, è arrivato un buon contributo dagli altri elementi della panchina: Soli e Miccoli hanno finalmente aumentato il proprio minutaggio, capitan Valerio ha messo la sua solita sostanza così da poter ridurre l'utilizzo sul parquet delle big, fermo restando che, ad esempio, Consolini è rimasta a riposo solo per due minuti e mezzo.

Non può non essere soddisfatto per questo traguardo raggiunto coach Gianni Recupido. La sua Passalacqua spedizioni Ragusa ha ottenuto il pass per il prossimo turno di Eurocup con un buon anticipo, e in attesa che il gioco diventi più fluido e che tutte le giocatrici si mettano al passo per fare una bella annata, l'allenatore biancoverde trae spunti positivi in particolare dagli elementi della panchina: "Quello che conta è arrivare nelle prime otto posizioni nel ranking dato che le prime otto saltano un turno. Sono contentissimo del risultato perché questa squadra, nonostante abbiamo vinto là in maniera abbastanza agevole, è un’ottima squadra. All’inizio siamo stati bravi a non perdere la testa e a restare attaccati alla partita. Abbiamo trovato un contributo importante dalla partita, sia con Valerio che con Soli che con Miccoli, la giornata di giovedì sarà di riposo assoluto perché vogliamo arrivare al match con Lucca nelle migliori condizioni possibili. Una partita - conclude Recupido al termine del match - che sarà ovviamente importante per il campionato ma anche in ottica final four".

PASSALACQUA SPEDIZIONI RAGUSA - KSC SZEKSZARD 72-59 (12-15, 30-33, 54-50)

RAGUSA - Consolini 22, Goini, Valerio 4, Spreafico ne, Formica 2, Miccoli, Soli 5, Bongiorno, Hamby 20, Kuster 10, Ndour 9.

SZEKSZARD - Kiss, Theodorean 3, Z.Studer ne, Oblak 17, A.Studer, Gereben 6, Mansarè 2, Balint, Krnjic 20, McCall 7, Erkic 4.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php