Live Sicilia

calcio - serie c

È un Trapani al settimo cielo
Calori: "Prestazione autorevole"


Articolo letto 900 volte

Il tecnico, al pari di Reginaldo ed Evacuo, esultano per la vittoria di Bisceglie.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Alessandro Calori non vuole trattenere la soddisfazione per la bella vittoria ottenuta dal Trapani sul complicato campo del Bisceglie. Il tecnico dei granata ha visto una squadra capace di mettersi alle spalle il pazzo lunedì vissuto in casa contro il Catanzaro, con tre reti di vantaggio dilapidate nel primo tempo. Sul piano del gioco ma anche della tenuta mentale, il Trapani ha giocato bene, e Calori non può non essere soddisfatto per questo: "I miei ragazzi hanno fatto un’ottima prestazione sotto tutti i punti di vista, come si sono calati nel contesto, come hanno gestito la partita, come siamo andati in vantaggio, come siamo andati a raddoppiare, con una costruzione di gioco, con il vento contro, con il terzo gol e con il nostro portiere che ha fatto ottime cose. I ragazzi hanno fatto un’ottima partita, giocandola con autorevolezza. Questo gruppo ha qualità - prosegue Calori - e quando siamo umili nell’affrontare le partite vengono fuori anche le prestazioni. Quelle come quella di oggi sono partite in cui devi avere sempre la forza di stare sulla partita, i ragazzi oggi hanno avuto questo atteggiamento. Lo fanno sempre, però a volte non riesce tutto quello che proviamo, ma è solo un fatto di tempo: adesso ci stiamo calando tutti in questa realtà e cerchiamo di proseguire il nostro percorso".

Sulla stessa falsariga arrivano anche le dichiarazioni di Reginaldo, uno dei migliori in campo in quel di Bisceglie. Il brasiliano ha ispirato le reti realizzate da Marras nel primo tempo e da Murano in avvio di ripresa, e dalla zona mista del "Ventura" fa trapelare tutta la soddisfazione per la sua prova e per quella dell'intera squadra, la quale ora deve concentrarsi appieno sulla sfida di sabato prossimo contro l'Akragas: "Abbiamo cercato questa vittoria, dopo la delusione di lunedì sera in casa con il pareggio contro il Catanzaro. Abbiamo cercato di dare qualcosa in più tutti quanti, ci siamo sacrificati tutti quanti. Sappiamo che possiamo dare di più ogni partita e vogliamo dare di più ogni partita. Tutti ci mettiamo a disposizione. Dobbiamo continuare a lavorare per raggiungere i nostri obiettivi. C’è la disponibilità di tutti e tutti la dobbiamo mettere in tutte le partite che andremo a fare. Come ho già detto saranno tutte dure e dobbiamo affrontarle tutte nel migliore dei modi, al di là di chi gioca. Bisogna essere sempre a disposizione del mister e della società, che hanno tanta fiducia in noi. Ora cerchiamo di recuperare e di preparare bene la sfida contro l'Akragas, e poi cercare di dare tutto quello che ha quando scende in campo".

Anche Felice Evacuo ha preso parte alla festa granata sul campo del Bisceglie. L'esperto centravanti è entrato dalla panchina e ha posto il suo sigillo, realizzando la rete dello 0-3 che ha chiuso i giochi. Una rete importante per l'ex parmense, il quale vuole continuare ad essere importante per il Trapani e anche lui vuole subito volgere lo sguardo alla sfida del "Provinciale" contro il Gigante: "Abbiamo fatto una prestazione convincente e un risultato rotondo. Volevamo riscattarci dal pareggio di lunedì sera. Oggi è successo l’opposto di quello che è successo nella gara contro il Catanzaro, cioè di non sapere amministrare un vantaggio largo. Oggi invece siamo stati bravi dopo il 2-0 a non disunirci, abbiamo retto quando abbiamo subito la pressione del Bisceglie e poi siamo riusciti a fare il 3-0 che ha chiuso la partita. C’è stata la prestazione di tutta la squadra, fino all’ultimo minuto abbiamo messo in campo tanto agonismo e siamo stati bravi dopo il vantaggio a non perdere la testa, consentendoci di ottenere un risultato fondamentale, soprattutto dal punto di vista dell’entusiasmo. Quella contro l'Akragas è una partita importante, vogliamo vincerla e portare a casa punti. Dobbiamo cercare di fare il massimo in ogni partita".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php