Live Sicilia

basket femminile

Ragusa da urlo in Eurocup
Vittoria anche sul Nymburk


Articolo letto 249 volte

La Passalacqua espugna il parquet ceco e prosegue a punteggio pieno nel cammino europeo.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Continua senza grossi ostacoli il cammino della Passalacqua spedizioni Ragusa nel proprio girone di Eurocup Women. La formazione biancoverde ha sconfitto con autorità il Basketball Nymburk nella terza gara del raggruppamento che comprende anche le ragazze allenate da Gianni Recupido, capaci di portare subito il match dalla propria parte, fin dai primi possessi. È stata una gara in cui la Virtus Eirene non ha forse avuto il killer instinct necessario per porre fine al confronto con qualche minuto di anticipo in più, come ha rimarcato lo stesso coach nelle dichiarazioni rilasciate al termine dell'incontro, in cui comunque Ragusa non ha mai visto la propria leadership minacciata da una squadra, quella ceca, che ha vissuto una pessima serata in attacco, come testimoniano non solo i 58 punti realizzati (non esattamente uno score invidiabile per chi gioca in casa) ma soprattutto il 34.4% al tiro dal campo, con ben 15 palle perse contro le 12 delle biancoverdi, che ora volano in testa al proprio girone di coppa.

Quella sul parquet di Nymburk è stata una partita che ha visto in particolare il dominio di una giocatrice su tutte. Dearica Hamby ha fatto da mattatrice nella serata in terra ceca, con una prova mostruosa sotto tanti punti di vista. 28 punti con 11/16 dal campo per la giocatrice americana, la quale ha aggiunto al proprio score anche 10 rimbalzi e tre palle recuperate. Al suo fianco anche l'altra americana della Passalacqua spedizioni Ragusa, Jessica Kuster, non ha affatto sfigurato. Non una serata al tiro stratosferica, con sette punti realizzati e altrettante conclusioni a canestro (2/7 dal campo, 1/5 da tre), ma una prova completa con 12 rimbalzi e 5 assist messi a referto. Serata negativa sul piano percentuale ma molto buona a livello statistico per Astou Ndour, che chiude con 15 punti (appena 5/17 dal campo) e 4 rimbalzi. Dall'altra parte, per Nymburk brilla solo la Vaughn che realizza 24 punti ma paga soprattutto il fatto di non aver mai lasciato il campo. Doppie doppie per Khomenchuk (11 punti e 10 rimbalzi) e Linskens (10 punti e 13 rimbalzi).

Al termine della gara, però, Gianni Recupido non riesce ad essere soddisfatto fino in fondo. Il coach della Passalacqua spedizioni Ragusa sostiene che la sua squadra avrebbe dovuto chiudere la partita con maggiore anticipo, in modo da poter gestire meglio le energie e di conseguenza le rotazioni in vista dei prossimi impegni stagionali. Qualcosa di fondamentale, visto il fitto calendario delle biancoverdi: "Abbiamo un po’ mollato e purtroppo abbiamo sprecato energie, perché se andavamo sopra di 20-25 subito poi potevamo amministrare. E invece a un certo punto abbiamo addirittura rischiato di perdere questa partita, che non dovevamo rischiare di perdere e sono stato costretto a lasciare in campo qualche giocatrice più del dovuto e non ho potuto fare giocare tutte e 10 così come era invece il piano partita. Ovviamente sono contento del risultato, anche se come ho detto non lo sono tantissimo della prestazione - conclude Recupido - , ma chiudiamo in testa in queste prime tre partite del girone e adesso sarà importante cercare di fare risultato a Vigarano".

BASKETBALL NYMBURK - PASSALACQUA SPEDIZIONI RAGUSA 58-74 (12-20, 30-36, 44-52)

NYMBURK - Linskens 10, Vaughn 24, Gallasova, Hamplova, Mocova, Sotolova, Tarasava 6, Zampova ne, Hunkova 7, Mircova, Khomenchuk 11, Duskova ne.

RAGUSA - Consolini 6, Gorini 6, Valerio 2, Formica 8, Stroscio, Miccoli ne, Soli 2, Hamby 28, Kuster 7, Ndour 15.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php