Live Sicilia

basket femminile

La Passalacqua continua a correre
Bis casalingo contro Napoli


Articolo letto 254 volte

L'ex coach biancoverde Molino si arrende alla Virtus Eirene, mortifera al tiro pesante.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Continua la corsa della Passalacqua spedizioni Ragusa, che ha ottenuto una bellissima vittoria al PalaMinardi contro la Dike Napoli nella quarta giornata del massimo campionato di basket femminile. Si tratta anche della terza vittoria in altrettante partite giocate tra le mura amiche per la compagine biancoverde, senza considerare la sconfitta patita contro Torino nell'Opening Day di serie A1 disputato proprio nell'impianto ibleo. Ancora una bellissima prova da parte delle ragazze allenate da Gianni Recupido, le quali hanno sfoderato una prestazione eccellente al tiro pesante, con 8 realizzazioni su 14 tentativi con i piedi dietro l'arco dei tre punti. E se nel primo quarto è stato l'attacco a trascinare la Passalacqua con ben 26 punti messi a segno nei primi dieci minuti di gioco, lungo tutto l'arco della gara è stata la difesa a rendersi decisiva per l'arrivo di questi due punti, arrivati peraltro contro le partenopee allenate da Nino Molino, indimenticabile allenatore dei primi successi della storia della compagine ragusana.

Sul piano offensivo, è impossibile non rimarcare il grande lavoro dalle tre straniere tra le fila di Ragusa. In totale, sono 57 i punti messi a segno da Dearica Hamby, Jessica Kuster e Astou Ndour contro Napoli, sui 75 realizzati nel complesso dalle biancoverdi. In particolare, strepitosa è stata la prova della spagnola di origini senegalesi, capace di realizzare 22 punti con un sontuoso 9/17 dal campo, mentre è stata completa la prova dell'ultima arrivata, ovvero la Hamby, che ha realizzato 19 punti e ha catturato 13 rimbalzi. Ottima è stata la prova anche di Agnese Soli, che ha realizzato l'unico tiro tentato ma ha ispirato alla grande la squadra con ben 7 assist. Dall'altra parte, Napoli non ha accompagnato nel migliore dei modi la Dolson, a segno con 20 punti. Ora inizia un'altra settimana particolarmente fitta di impegni per la Passalacqua spedizioni, che mercoledì prenderà il volo per la Repubblica Ceca per andare ad affrontare il Nymburk nel terzo turno della fase a gironi di Eurocup Women, mentre domenica prossima si giocherà ancora in trasferta, questa volta sul parquet di Vigarano, per la quinta giornata del campionato.

E dopo una partita così non può non essere soddisfatto Gianni Recupido. Il coach della Virtus Eirene ha sottolineato la continua crescita di una squadra che è cambiata tanto nel corso dell'estate e che sta continuando a prendere forma, sotto l'aspetto del gioco ma anche sul piano della solidità difensiva. Di questo passo, scalare la classifica potrebbe essere ancor più facile e veloce: "La squadra sta prendendo forma, io comincio a conoscere meglio le giocatrici e loro cominciano a capire cosa voglio io. Rispetto alle prime partite siamo davvero un altro mondo. E’ chiaro che ancora da migliorare c’è tanto, ma le vittorie aiutano anche in questo. E proprio in questo senso credo che le vittorie di Eurocup ci abbiano aiutato a prendere fiducia. Adesso dovremo essere bravi a sfruttare al meglio questi impegni ravvicinati, prima con Nymburk e poi con Vigarano che in questo momento attraversa un buon periodo di forma. Non c’è un secondo di pausa e questo da una parte è pesantissimo mentalmente e fisicamente - conclude Recupido - , ma dall’altra è meglio perché stiamo sempre sul pezzo e restiamo con l’attenzione sempre alta".

PASSALACQUA SPEDIZIONI RAGUSA - DIKE NAPOLI 75-61 (26-14, 47-39, 65-46)

RAGUSA - Consolini 2, Gorini 4, Valerio 5, Formica 4, Stroscio ne, Rimi ne, Miccoli ne, Soli 3, Bongiorno ne, Hamby 19, Kuster 16, Ndour 22.

NAPOLI - Di Battista ne, Cinili 12, Pastore 3, Carta 9, Diene ne, Harmon 9, Hruscakova 8, Dacic ne, Dolson 20.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php