Live Sicilia

basket femminile

Pronto riscatto per Ragusa
Broni ko nel giorno di Hamby


Articolo letto 318 volte

Debutta l'ala americana e la Virtus Eirene (col nuovo presidente) vince al debutto in casa.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - La Passalacqua spedizioni Ragusa porta a casa una bella vittoria nella sua prima vera gara disputata davanti al proprio pubblico del PalaMinardi, dopo l'Opening Day disputato comunque in terra iblea ma che da calendario vedeva le siciliane in trasferta. La formazione biancoverde non poteva celebrare nel modo migliore le tante novità avvenute nel corso della settimana, a partire dal cambio alla guida della società con Davide Passalacqua che ha rilevato dal fratello Gianstefano il ruolo di presidente del club ragusano. E poi c'è stato l'arrivo di Dearica Hamby, la giocatrice americana che toglierà diverse castagne dal fuoco soprattutto vicino ai due canestri. E l'impatto della nuova straniera a disposizione di coach Gianni Recupido è stato immediato, visto che nella gara vinta contro Broni la Hamby ha subito lasciato il segno, realizzando 14 punti e catturando 9 rimbalzi. E in attesa del recupero di Laura Spreafico, alle prese con la laringite, Ragusa può godersi un bel successo che fa soprattutto morale oltre a muovere la classifica, anche in vista del debutto in campo internazionale.

Alla fine, a giocare alla Virtus Eirene sono state soprattutto le maggiori nonchè migliori rotazioni. Otto giocatrici schierate con costanza e con una presenza sul parquet che, fatta eccezione per Jessica Kuster, non è mai andata oltre la mezz'ora effettiva. E in attesa di poter contare anche sulla Spreafico, che di certo salterà anche la prima sfida stagionale in Eurocup Women contro la squadra ungherese del Ksc Skekszard, coach Recupido può contare su un roster forte e soprattutto lungo. Tornando alla partita, bisogna rendere merito a una Broni che se l'è giocata a viso aperto, provando a lottare soprattutto a rimbalzo e trovando inizialmente buone soluzioni offensive da Moroni e con il lavoro in area della Lee, topscorer della gara con 18 punti. Tuttavia, con il passare del tempo e con una gestione delle energie non eccellente di coach Sacchi (Wojta in campo per tutta la gara, Moroni e Lee dentro per oltre mezz'ora), è venuta fuori la maggiore energia e la qualità della Passalacqua: tante palle perse dalle ospiti, grande lavoro di Hamby in area e di Kuster con i piedi dietro l'arco, ed ecco che arriva l'allungo decisivo che regala la vittoria alle biancoverdi.

E al termine della partita, coach Gianni Recupido può ritenersi soddisfatto, sia per la vittoria in campionato finalmente arrivata sia per l'incoraggiante debutto della Hamby, la quale deve ancora ben amalgamarsi con le compagne e conoscere il campionato italiano: "Hamby ha dato sicuramente un grosso contributo è vero che ancora siamo lontani da una condizione ottimale e la fluidità del gioco a volte ne risente, ma non possiamo che essere soddisfatti. Stasera coach Sacchi sapeva bene dove metterci i bastoni tra le ruote, ma la marcatura su Wojta è stata eccellente. Diciamo che con un attimo di cattiveria in più si poteva avere uno scarto più ampio ma sono contento perché ci siamo tolti la scimmia di dosso dopo la sconfitta con Torino. Mi piace vedere dallo scout il nostro 92 di valutazione contro il 47 di Broni. Credo che la strada che abbiamo intrapreso è quella di formare una squadra, se abbiamo pazienza di tollerare i nostri errori ne traiamo grande giovamento. Esordiamo mercoledì in Eurocup con la squadra ungherese del Ksc Skekszard che non si è qualificata per l’Eurolega, loro giocano già molto bene ma per quanto ci riguarda dobbiamo andare là a giocare una grande partita".

TABELLINO

PASSALACQUA SPEDIZIONI RAGUSA - BRONI 93 70-56 (19-14, 37-28, 47-40)

RAGUSA - Consolini 12, Gorini 14, Valerio, Formica 4, Stroscio, Rimi ne, Miccoli, Soli 3, Bongiorno ne, Hamby 14, Kuster 13, Ndour 10.

BRONI - Moroni 13, Pavia ne, Wojta 4, Ravelli 5, Castello 7, Baldan ne, Premasunac 5, Fusari, Gatti 4, Lee 18.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php