Live Sicilia

basket - serie a2

La Lighthouse cede di schianto
Cattiva serata per i granata


Articolo letto 219 volte

A Biella sono 18 i punti di scarto incassati dalla formazione di coach Ducarello.

VOTA
0/5
0 voti

BIELLA - Brutta sconfitta per la Lighthouse Trapani, che riceve una dura lezione sul parquet della Eurotrend Biella in quello che poteva essere considerato a tutti gli effetti un primo scontro diretto per quelle che saranno due squadre attese come protagoniste nelle alte posizioni del girone Ovest del campionato di serie A2. I granata hanno pagato oltremodo l'assenza dell'ultimo minuto di Kenneth Viglianisi, il quale ha tolto non solo la sua proverbiale qualità in posizione di esterno, ma anche una preziosa rotazione tra i piccoli a disposizione di coach Ugo Ducarello, il quale ha dovuto fare di necessità virtù e ha dovuto affidarsi abbondantemente alla panchina. Ma a prescindere da questo, è stata evidente la superiorità della formazione piemontese, che ha scavato il solco importante soprattutto con i suoi due americani Bowers e Ferguson, autori di venti punti a testa che si sono rivelati decisivi. Dall'altra parte giornata poco esaltante per Perry e Jefferson, mentre il topscorer di Trapani è stato Ganeto con 16 punti.

Prova a partire forte Trapani sui due lati del campo, con la difesa che nei primi due minuti e mezzo concede solo la tripla di Ferguson. Ganeto e Perry provano a mettersi in ritmo, e alla seconda bomba dell'americano di Biella risponde Jefferson. In affanno entrambi gli attacchi in questo avvio di gara, i piemontesi non trovano buone soluzioni e la Lighthouse punisce con un'altra penetrazione di Perry e con una nuova tripla di Jefferson. Le prime rotazioni dalla panchina cambiano poco la sostanza, ma la Eurotrend si accende nel finale di quarto: ancora Jefferson da tre, poi Rattalino e Pollone firmano il 15-15 del primo intervallo. Il sorpasso biellese lo firma Sgobba da tre, ma la gara appare equilibrata e Trapani trova anche i primi punti di Renzi. Biella prova ad accelerare con i punti di Bowers dentro l'area, e dopo un altro appoggio del capitano granata si accende anche Tessitori, prima della tripla dell'americano, alla quale risponde Ganeto. La Lighthouse rimane molto concentrata, torna a segnare Perry con due canestri intervallati da un'altra bomba di Bowers, poi Ferguson firma il 37-33 con cui si va negli spogliatoi.

Si torna sul parquet con Biella che ingrana le marce alte, quelle che Trapani non riesce a reggere. Bowers e Tessitori firmano il primo break, Ferguson e Chiarastella portano la Eurotrend sul +14 mentre Perry è l'unico a segnare per la Lighthouse in oltre sei minuti di gioco. Nel frattempo i padroni di casa allunga con la tripla di Sgobba che vale il +21, e mentre i granata muovono il punteggio solo dalla lunetta tornano a segnare Chiarastella e Ferguson. Ducarello prova a cambiare qualcosa ma il divario è ormai segnato: l'ultimo intervallo arriva con Biella avanti 64-46. Trapani prova a partire forte in avvio di quarto periodo, segnano Mollura e Renzi e la difesa regge, ma poi il punteggio non si muove per oltre due minuti, e tutto ciò va a vantaggio della Eurotrend. Bossi firma la tripla del -13 ma i piemontesi non consentono il riavvicinamento agli ospiti, puniti ancora da Ferguson e Tessitori. È ancora l'italiano a piazzare il nuovo allungo, e la bomba di Ganeto arriva con un certo ritardo sulla tabella di marcia. Biella vince, Trapani si ferma a riflettere ma è chiamata a reagire subito: domenica prossima arriva la Mens Sana Siena.

TABELLINO

EUROTREND BIELLA - LIGHTHOUSE TRAPANI 78-60 (15-15, 37-33, 64-46)

BIELLA - Bowers 20, Chiarastella 5, Uglietti, Ferguson 20, Sgobba 10, L.Pollone 5, Tessitori 14, Rattalino 4, Danna ne, M.Pollone ne.

TRAPANI - Ganeto 16, Renzi 6, Mollura 4, Perry 12, Jefferson 11, Simic 1, Spizzichini 7, Viglianisi ne, Bossi 3, Testa, Fontana ne.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php