Live Sicilia

CALCIO - SERIE B

La Gumina-gol illude
Palermo, pari col Parma


Articolo letto 14.304 volte

L'attaccante palermitano sblocca dopo dieci minuti poi i ducali rispondono nella ripresa. Rosa sempre imbattuti ed in testa alla classifica.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Un altro pari, stavolta in casa, dopo quello di Ascoli ma stavolta vissuto con molto più pathos. Contro il Parma arriva un punto al termine di una gara combattuto contro i ducali di D'Aversa che vanno sotto in virtù del primo gol in campionato di La Gumina ma che non si disuniscono trovando il punto del pari nel secondo tempo ancora con un difensore (Gagliolo, ndr). Per Tedino un altro passo in avanti nella crescita del proprio gruppo che oggi doveva far fronte alle tante assenze dei nazionali e che per poco non ha sfiorato il successo con le cosiddette 'seconde linee'. I rosa adesso si portano a quota 14 in testa alla classifica solitaria con il Perugia e l'Avellino che rallentano battute rispettivamente da Pro Vercelli e Bari in attesa della gara del Frosinone stasera contro il Novara che potrà riscavalcare i siciliani. 

FINALMENTE LA GUMINA Il Palermo parte forte e già dopo appena dieci minuti dall’avvio del match sblocca il punteggio con l’uomo più atteso di giornata. Nino La Gumina, dopo la prova opaca con l’Ascoli, si prende infatti la scena con il gol del vantaggio grazie ad una conclusione di destro a giro che coglie impreparato Frattali. L’attaccante numero 20, che riporta la firma di un palermitano in campionato, deve ringraziare Dawidowicz che con un grande recupero su Dezi serve una palla invitante per il proprio compagno che a quel punto è libero di calciare per il suo primo, liberatorio, gol con la maglia rosanero in campionato. Il Parma si affida ai suoi uomini d’esperienza e con il passare dei minuti si fa pericoloso con il suo bomber Calaiò che impegna in due occasioni Pomini che in entrambe le occasioni è bravo ad intervenire.  

PARI GAGLIOLO. Nella ripresa Tedino è costretto a sostituire Embalo per un infortunio ed inserisce per la prima volta in campionato Rolando in posizione di ala avanzata. Il Parma alza però la pressione e al 70' perviene al pari con il difensore Gagliolo che pescato bene su calcio di punizione da Scozzarella supera Pomini con la difesa rosanero colpevolmente ferma. Tedino inserisce dunque Fiordilino per Murawski e alla fine anche Monachello (esordio per l'ex Atalanta, ndr) al posto di uno spento Coronado. Prima del 90' c'è tempo per un ultimo brivido per i rosa con Lucarelli che coglie una traversa in rovesciata. Al triplice fiaschio dell'arbitro Sacchi alla fine un punto che lascia l'amaro in bocca ai padroni di casa che hanno mostrato maggior solidità rispetto all'avversario di turno.

IL TABELLINO

Reti: La Gumina 9', Gagliolo 70'.

PALERMO: 22 Pomini; 3 Rispoli, 2 Bellusci, 24 Szyminski, 17 Morganella (cap.); 35 Murawski (Fiordilino 71'), 28 Dawidowicz, 13 Gnahoré; 10 Coronado (Monachello 85'); 11 Embalo (Rolando 50'), 20 La Gumina. A disp: 1 Maniero, 31 Guddo, 4 Accardi, 33 Petermann. All: Bruno Tedino.

PARMA: 1 Frattali; 7 Mazzocchi, 6 Lucarelli (cap.), 28 Gagliolo, 25 Germoni; 21 Scozzarella, 17 Barillà (Scavone 82'), 33 Dezi; 20 Di Gaudio (Siligardi 60'), 9 Calaiò (Nocciolini 85'), 10 Baraye. A disp: 22 Nardi, 35 Dini, 4 Corapi, 8 Scaglia, 11 Munari, 13 Ramos, 14 Frediani, 19 Insigne, 29 Scavone, 31 Sierralta. All: Roberto D'Aversa.

ARBITRO: Juan Luca Sacchi (Macerata).

NOTE -  Ammoniti: Gagliolo 20', Bellusci 32', Embalo 38', Murawski 45', Scozzarella 58', Barillà 82'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php