Live Sicilia

calcio - serie d

Per il Messina è l’ora della verità
Al Franco Scoglio arriva l’Acireale


Articolo letto 1.063 volte

Il match contro i granata rappresenta per i giallorossi un autentico crocevia della stagione.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA – E’ scoccata l’ora della verità per il Messina, che domani al “Franco Scoglio” ospita l’Acireale di Infantino. Il match contro i granata rappresenta per i giallorossi un autentico crocevia della stagione, un altro passo falso rappresenterebbe un grosso problema per una squadra partita si con forte ritardo, ma con notevoli ambizioni. La classifica però ha offerto ben altri scenari ai ragazzi di Venuto, che sin qui hanno raccolto appena due punti in cinque gare disputate, frutto dei pareggi nelle ultime due partite giocate contro Gela e Gelbison.

L’ex tecnico del Due Torri domani potrà contare un’altra volta sul rientrante Bruno, l’ex difensore del Melfi ha infatti scontato il turno di squalifica e guiderà regolarmente la retroguardia insieme a Colombini. A centrocampo sarà ancora assente l’acciaccato Maiorano, probabile comunque che uno tra Pezzella e Lavrendi possa sedersi in panchina. L’argentino è forse la delusione più grande di questo inizio di stagione, arrivato con l’etichetta del giocatore di categoria superiore chiamato a dare qualità e dinamismo al centrocampo peloritano, ma sin qui è stato protagonista di prestazioni anonime. In avanti quasi certa la partenza dal primo minuto di Totò Cocuzza, anch’egli chiamato a sobbarcarsi il peso di un attacco abulico, capace di realizzare appena due reti (di cui una su rigore) in cinque giornate.

Per quanto riguarda lo stadio, per domani sarà concessa l’agibilità per 3mila persone mentre c’è ancora qualche dettaglio da limare per ricevere il via libera per l’intera stagione. Restano tre le criticità che devono essere risolte ai fini della concessione dell’agibilità annuale della struttura di San Filippo. Ovvero i corsi di formazione sulla sicurezza e sull’utilizzo dell’impianto antincendio da parte del personale utilizzato durante le partite disputate al “Franco Scoglio”, la questione dei vetri divisori che separano il campo dagli spalti e la certificazione dell’impianto di diffusione sonora. La società però crede nell’apporto dei tifosi e da ieri sera è scattata la campagna abbonamenti. La sottoscrizione riguarderà l’accesso allo stadio “Franco Scoglio” per 14 gare di campionato; la società si riserva di indire nell’arco della stagione una Giornata giallorossa.

Questi i prezzi ufficiali:

Tribuna A: € 194 (€ 145 ridotto)

Curva Sud: € 85 (€ 63 ridotto)

Ai prezzi indicati si aggiungerà € 1 di prevendita

Avranno diritto alla riduzione tutti i nati prima del 31-12-1953, tutti i nati dopo l’1-1-2003 e le donne. Accesso gratuito allo stadio, invece, per tutti i bambini di età inferiore a 6 anni.

Prevista l’offerta “Family”: 30% di sconto per il primo parente, 35% per il secondo, 40% per il terzo

Le sottoscrizioni potranno essere effettuate presso i seguenti punti vendita:

Bar delle Rose di Piazza Castronovo

Bar Maracanà di Provinciale

Ricevitoria Bossa di via Tommaso Cannizzaro

I prezzi per ogni singolo biglietto:

Tribuna A: € 20 (€ 15 ridotto)

Curva Sud: € 9 (€ 7 ridotto)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php