Live Sicilia

basket femminile

Virtus Eirene, ecco Hamby
"Non vedo l'ora di iniziare"


Articolo letto 458 volte

La giocatrice americana a disposizione di coach Recupido in vista del debutto in Eurocup.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Dopo la delusione dettata dal debutto negativo in campionato, con la sconfitta patita contro la neopromossa Torino nell'Opening Day disputato in un PalaMinardi gremito dai tifosi di tutte le formazioni della massima serie e con due giorni dedicati al turno inaugurale del campionato, in casa Passalacqua spedizioni Ragusa si pensa subito ai prossimi impegni proprio per cancellare l'onta dell'esordio da dimenticare in questa nuova stagione. La settimana non è iniziata nel migliore dei modi per la società biancoverde, con l'addio improvviso ma comunque programmato dell'ormai ex presidente Gianstefano Passalacqua, il quale ha dovuto rassegnare le dimissioni a causa del suo ruolo all'interno del comitato CONI della provincia di Ragusa. Ma ora è arrivato il momento per la formazione guidata da coach Gianni Recupido di ricaricare le batterie e soprattutto azzerare tutto a livello mentale, perchè c'è una stagione alla quale bisogna necessariamente far spiccare il volo dopo l'inattesa sconfitta arrivata all'esordio davanti al proprio pubblico.

Domenica si gioca infatti la seconda giornata del massimo campionato di basket femminile Gu2to Cup, e la Passalacqua spedizioni sarà di scena ancora una volta in casa per ospitare una Broni in ottime condizioni, visto che con la vittoria ai danni delle campionesse italiane di Lucca ha rappresentato la sorpresa più grande dell'Opening Day. A seguire la formazione di Recupido volerà in Ungheria per la prima partita del gruppo G di Eurocup Women, per sfidare il Ksc Skekszard: palla a due mercoledì 11 ottobre alle ore 18,00. La settimana da urlo per la Virtus Eirene si chiuderà sabato sera, quando alle 20,30 Ndour e compagne renderanno visita a San Martino di Lupari per la terza di campionato. Anche la settimana successiva sarà particolarmente fitta di impegni, visto che il 19 ottobre ci sarà il debutto casalingo anche in Eurocup contro la formazione portoghese del GdEssa Barreiro, mentre la domenica successiva ci sarà il ritorno da avversario al PalaMinardi di coach Nino Molino, il quale arriverà con la sua Dike Napoli che ha già giocato nel palazzetto ibleo durante il Memorial Passalacqua di una decina di giorni fa.

Ecco che allora corre in soccorso del coach della Virtus Eirene Ragusa la giocatrice ultima arrivata, in tutti i sensi. Stiamo parlando di Dearica Hamby, che qualche ora fa ha fatto ufficialmente il proprio atterraggio nella nostra isola dopo aver saltato sia la preparazione fisica svolta in estate agli ordini di coach Recupido sia la partita di domenica sera tra le sue nuove compagne e la formazione torinese. Subito dopo essere atterrata all'aeroporto "Fontanarossa", la giocatrice americana ha intrapreso il breve viaggio verso Ragusa, dove è stata accolta anche da una decina di tifosi che l'hanno raggiunta al PalaMinardi prima di aggregarsi alle sue nuove compagne per iniziare, questa mattina, il primo allenamento agli ordini del proprio allenatore. Ma prima di allacciare le scarpe e iniziare a correre e riprendere il contatto col pallone, la Hamby ha voluto rilasciare una breve dichiarazione: "Non vedo l’ora di iniziare, conosco già alcune delle mie compagne, come Astou Ndour e so che tutte insieme possiamo fare bene. Intanto sono già molto contenta dell’accoglienza ricevuta".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php