Live Sicilia

pallavolo maschile

Messaggerie Catania: che disfatta
L'Aurispa Alessano passa per 3-1


Articolo letto 335 volte

Gli etnei cadono nella prima trasferta stagionale: i rossazzurri in Puglia non sono riusciti ad essere decisivi nei momenti cruciali, cedendo al gioco dei padroni di casa.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA – “Sono stati tanti gli errori in battuta, ma si sono visti anche degli ace fondamentali. Non siamo stati bravi a raccogliere alcuni servizi e abbiamo rallentato sia in battuta che nei contrattacchi – ha commentato a fine gara mister Gianpietro Rigano –. Abbiamo avuto a che fare con un avversario che ha fatto resistenza su tutti i fronti e raccolto poco delle cose che facciamo normalmente. La squadra certamente avrebbe potuto fare qualcosa in più, ma questo risultato non cambia il suo valore”.

La prima trasferta della Messaggerie Bacco Catania registra una disfatta per 3-1 (34-32, 19-25, 25-17, 25-21) in casa dell’Aurispa Alessano. I rossazzurri in Puglia non sono riusciti ad essere decisivi nei momenti cruciali e hanno ceduto al gioco dei padroni di casa, non mostrando la bella pallavolo giocata nella partita di casa del campionato A2 UnipolSai di domenica scorsa.

“La certezza è che bisogna lavorare tanto, perché ci sono delle cose che possiamo fare meglio nonostante le difficoltà del campo” - ha chiosato infine Rigano, che da domani ritornerà in campo per gli allenamenti in attesa del prossimo match di domenica 8 ottobre contro la Videx Grottazzolina alle 16:00 al PalaCatania.

Primo set tirato fino al 34-32, in un’altalena fatta di tanti errori da parte di tutte e due le squadre che, superati i vantaggi, hanno cominciato a sbagliare punto su punto in battuta. Più volte i siciliani hanno avuto il set point in mano, non riuscendo però a concretizzare, contro la voglia di chiudere il gioco dei padroni di casa, galvanizzati da un pubblico che si è fatto sentire per tutta la partita. Secondo set a ruoli rovesciati con Messaggerie Bacco che è partito con una marcia in più riuscendo a chiudere il set a proprio vantaggio. Nella terza frazione di gioco i ragazzi di mister Rigano sono sotto e il quarto set è una fotocopia di quello precedente. I pugliesi forzano il gioco, mettendo in crisi la ricezione catanese che ha perso lucidità e, soprattutto nelle fasi finali del set, non è riuscita ad essere determinante.TabellinoAurispa Alessano-Messaggerie Bacco Catania: (34-32, 19-25, 25-17, 25-21)

Aurispa Alessano: Alberini 2, Lipinski 15, Usai 8, Culafic 23, Lazzaretto 16, Tomassetti 6, Peluso 0, Lugli 1, Bisci (L), Loglisci 0, Cordano 0, Russo 0. N.E. All. Tofoli.

Messaggerie Bacco Catania: Finoli 7, Bonacic 21, Razzetto 6, De Santis 17, Sideri 13, Pizzichini 4, Spampinato (L), Tulone 0, Pricoco (L), Arena 2. N.E. Arezzo Di Trifiletti, Torre. All. Rigano.

Arbitri: Vecchione, Autuori.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php