Live Sicilia

calcio - serie c

Catania, guanto di sfida al Monopoli
Al Massimino una notte da primato


Articolo letto 712 volte

Domani sera, nel turno infrasettimanale del girone C, i rossazzurri cercheranno di portare a termine la missione sorpasso ai danni della capolista.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA – Una notte per volare, una notte da primato. Domani al Massimino scontro diretto, impensabile ad inizio campionato, contro un Monopoli sorprendente con due affamati di vendetta come Paolucci e Scoppa ex terribili. Ma se parliamo di ex ecco saracinesca Pisseri muro decisivo a Cosenza utile a consegnare successo e imbattibilita'.

Vigilia di Catania-Monopoli con rossazzurri lanciati da 4 vittorie consecutive, due in campo esterno, e con 370 minuti di imbattibilita'. Al Massimino sara' tanto l'entusiasmo, di uno stadio finalmente liberato da un accordo annuale trovato in tarda mattinata tra Lo Monaco e il Comune di Catania. Fumata bianca fondamentale per dare ulteriore stabilita' al progetto dando poi libero spazio alla bolgia del caro Cibali cercando di consegnare sconfitta a quel Monopoli primatista.

Numeri da primato con Lucarelli che adesso scruta protagonisti e anima per dettare legge nel vecchio caro Cibali. Turn over pronto date le due gare ravvicinate e l'esigenza di chiudere in bellezza prima del turno di sosta. I dubbi sono sempre legati a Marchese e Russotto mentre potrebbe scoccare l'ora di Blondett dando un turno di riposo ad Aya. Il 3-5-2 sara' ancora il modulo Djordjevic a sinistra potrebbe essere confermato con Semenzato a destra mentre in mediana Mazzarani e Lodi intoccabili con Caccetta titolare in luogo di Biagianti. In avanti potrebbe tornare Curiale con Russotto condizione permettendo.

Scelte e mentalita' per evitare cali di concentrazione perche' il Monopoli non sara' il Lecce ma non perde ed e' la capolista attuale. La spinta del Massimino l'uomo in piu' per Lucarelli cavalcando l'onda di un entusiasmo che ha bisogno dell'ennesima gioia magari chiamata primo posto

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php