Live Sicilia

calcio - serie c

Cutrufo elogia il suo Siracusa
Bianco: “Squadra esemplare”


Articolo letto 2.106 volte

Si respira aria di soddisfazione in casa azzurra al termine del recupero pareggiato contro la Fidelis Andria che vale il secondo posto.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA – Primo pareggio stagionale per un Siracusa al quale, francamente, è mancato solo il gol nel recupero della seconda giornata di campionato contro la Fidelis Andria. Al ‘De Simone’ le squadre si sono divise equamente il bottino, un punto a testa che appare giusto, soprattutto in virtù della buona reazione degli ospiti nel corso della ripresa, e che accontenta tutti visto che con il punto conquistato gli aretusei agganciano al secondo posto Catania e Lecce. Va detto, però, che in caso di vittoria il Siracusa non avrebbe affatto rubato nulla, anzi: nel complesso, la formazione di mister Paolo Bianco ha mantenuto maggiormente il pallino del gioco e ha cercato con più insistenza la rete, creando almeno quattro nitide occasioni da gol nella sola prima frazione a fronte di un palo clamoroso di Bottalico in avvio di ripresa e, poco più tardi, una splendida punizione di Matera neutralizzata dal volo di Tomei che ha levato la palla dall’incrocio.

Chi ha apprezzato l’atteggiamento in campo degli azzurri è il presidente del Siracusa, Gaetano Cutrufo: “Abbiamo sofferto, avremmo voluto di più, ma tutto sommato non si possono vincere tutte le partite e l'obiettivo possibile, la conquista del secondo posto, è stato comunque raggiunto”. Il patron, dunque, guarda il bicchiere mezzo pieno dopo il punto conquistato ieri pomeriggio contro i pugliesi: "No, per me il bicchiere è pienissimo – ha detto proseguito il numero uno aretuseo – perché la squadra ha giocato la partita con la testa e con il cuore. Forse non siamo stati fortunati, considerate le occasioni create". Leoni sfortunati, soprattutto al 20’ del primo tempo, quando di Filippo Scardina ha colto il palo con una bella incornata, in un momento della partita in cui le maglie azzurre hanno messo a ferro e fuoco la retroguardia federiciana con una serie di azioni avvolgenti alle quali il portiere Maurantonio, su tutti, ha risposto puntualmente. "Voglio anche ringraziare i duemila spettatori – ha concluso Cutrufo –, hanno fatto sforzi enormi per essere presenti in un martedì pomeriggio lavorativo".

Molto soddisfatto, nonostante non sia arrivata la vittoria, anche Paolo Bianco che ha così commentato nel post partita il pari a reti inviolate con la Fidelis Andria: “Ciò che mi interessava era vedere come i ragazzi avrebbero approcciato la gara e sono stati bravi. Posso solo fare i complimenti alla squadra – ha detto il tecnico del Siracusa – per l’intensità, l’attenzione e l’applicazione nel voler portare a casa un risultato positivo contro una squadra forte, che ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato. I ragazzi si sono comportati in maniera esemplare”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php