Live Sicilia

pallanuoto

Che colpo per Ortigia
Boris Vapenski è biancoverde


Articolo letto 369 volte

Oggi primo allenamento agli ordini di Piccardo per il mancino serbo, che pensa già alla Coppa Italia.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA – Prime bracciate in biancoverde per Boris Vapenski, il serbo di Novi Sad, che l’Ortigia ha prelevato dalla squadra ungherese dell’Eger. Arrivato ieri sera da Belgrado, il mancino, che si porta in dote una Coppa Campioni, una Supercoppa europea e molti altri titoli, ha svolto la prima seduta agli ordini di Stefano Piccardo e insieme ai suoi nuovi compagni di squadra. Con il suo arrivo l’Ortigia è, adesso, al gran completo e continua la preparazione in vista del primo turno di Coppa Italia in programma a Catania dal 29 settembre al 1 ottobre.

Vapenski, giocatore rincorso e voluto fortemente dal sodalizio biancoverde, è alla sua prima esperienza da giocatore con una squadra italiana. “Sono molto contento e curioso allo stesso tempo di misurarmi in un campionato importante come quello italiano – sottolinea prima di iniziare l’allenamento alla “Paolo Caldarella” –. Credo che, insieme a quello ungherese, sia il torneo più difficile al mondo. Qui giocano grandi atleti e ci sono squadra di altissimo livello. Sono impaziente di tuffarmi in questa nuova esperienza e conoscere ogni cosa di questo campionato. È il mio primo allenamento con la squadra e dovrò lavorare naturalmente duro in questi dieci giorni che ci separano dalla Coppa Italia. Conosco alcuni dei miei nuovi compagni e la squadra mi sembra ben attrezzata. Naturalmente sarà importante il gruppo, il lavorare e giocare insieme per crescere e fare risultati”.

Oggi doppia seduta per l’intera rosa. Tappe di avvicinamento al concentramento di Coppa e al debutto contro l’Acquachiara. In settimana doppio allenamento in comune con la Nuoto Catania. Giovedì si alla “Francesco Scuderi” Zurria e sabato mattina appuntamento alla “Caldarella”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php