Live Sicilia

Calcio - Serie B

Nestorovski, è l'anno della maturità
Palermo vuole i suoi gol


Articolo letto 1.071 volte

Al secondo anno in Italia il macedone è atteso al varco: sarà l'anno della consacrazione?

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - È l'anno della maturità per raggiungere la consacrazione. Per Ilija Nestorovski la stagione iniziata con i colori del Palermo lo porterà inevitabilmente ad un bivio: al secondo anno in Italia e a 27 anni sta ormai raggiungendo l'apice della sua carriera, motivo per il quale dovrà sfruttare al massimo questa stagione come trampolino di lancio. Dopo una estate che lo ha visto soltanto sfiorato dalle voci di mercato (Fiorentina in primis), Nestorovski ha una responsabilità in più: la fascia da capitano. Un peso non da poco, ma che certamente non fa paura ad un giocatore che già lo scorso anno si è dimostrato un leader carismatico al quale non manca la personalità.

E proprio quel carisma e quella personalità spingono Nestorovski a dare sempre il massimo e, quando non ci riesce, ne risente anche l'umore. Sabato scorso, per esempio, le telecamere hanno immortalato il macedone scalciare una bottiglietta dopo la sostituzione. Un gesto di stizza con se stesso, per una partita incolore terminata poi con un pareggio amaro. Rabbia anche per non aver brillato davanti alla sua famiglia che, arrivata settimana scorsa insieme a Nestorovski dalla Macedonia, ha assistito alla sfida del Barbera. La nascita del figlio ha certamente dato una maggiore spinta al capitano rosanero, e al tempo stesso una grande dose di buon umore.

L'attacco del Palermo può alla lunga dimostrarsi devastante con Coronado che ha già dato dimostrazione delle sue qualità ed un Trajkovski che ha iniziato bene la stagione. Quello in "ombra" - si fa per dire visto che ha già messo a segno un gol contro lo Spezia - è proprio Nestorovski che, da unico punto di riferimento lo scorso anno, adesso deve ancora ingranare nel gioco corale che vuole Tedino. Foggia, Perugia, Pro Vercelli ed Ascoli prima della nuova pausa per le nazionali che vedrà Nestorovski di nuovo lontano da Palermo. Per il macedone un mese di tempo per zittire chi già bisbiglia che quello dello scorso anno è stato soltanto un fuoco di paglia.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php