Live Sicilia

parla lucarelli

“Abbiamo reagito bene
Ora vinciamo fuori casa”


Articolo letto 842 volte

Il tecnico del Catania analizza la bella vittoria contro il Lecce nel post partita.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA – E’ tornato l’entusiasmo in casa rossazzurra dopo la convincente affermazione sul Lecce che ha rilanciato l’ottimismo in tutto l’ambiente. Il rotondo 3-0 finale, infatti, è giunto al culmine di una gara giocata bene dagli uomini di Lucarelli, abili ad attaccare gli avversari con veemenza sin dai primi minuti e a resistere al ritorno giallorosso prima di annichilire la formazione allenata da Rizzo con un micidiale uno/due nel finale.

Il tecnico di origini livornesi, alla fine, si gode la vittoria pur se rammaricato per la sua espulsione alla fine del primo tempo dopo un parapiglia scatenatosi davanti alla sua panchina. “Avevo stigmatizzato la prova dei miei a Caserta – ha sottolineato Lucarelli in sala stampa – e adesso sono contentissimo per il fatto che abbiamo reagito nel migliore dei modi. Il risultato ci premia giustamente ed è importante anche in ottica futura per il computo negli scontri diretti. Siamo stati bravi soprattutto nel primo tempo ma dobbiamo correggere qualcosa di quanto visto nel secondo tempo quando abbiamo ceduto il pallino del gioco agli avversari ma, al contempo, abbiamo saputo soffrire e sferrare i colpi decisivi”.

“Il Lecce è una squadra forte che, rispetto alla scorsa stagione, ha in più tre puntelli importantissimi. E’ stato importante vincere contro i salentini perché un risultato diverso da questo avrebbe alimentato malumori ma la strada è ancora molto lunga. In fase offensiva dobbiamo migliorare sui cross ed i nostri attaccanti devono attaccare di più il primo palo. Anche in futuro dobbiamo riuscire ad essere squadra dal primo all’ultimo minuto, sia in casa che in trasferta. Già a Francavilla, domenica prossima, dobbiamo tentare di imporci perché vincere anche in trasferta è una prerogativa per puntare alla vittoria del campionato”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php