Live Sicilia

basket

Green-Barcellona, è spettacolo
Costa d'Orlando batte Eagles


Articolo letto 351 volte

Il punto sulle gare del weekend delle formazioni siciliane impegnate in serie B.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Non solo la preparazione per la prima assoluta in una coppa europea per la Betaland Capo d'Orlando, oppure le prime amichevoli estive per Lighthouse Trapani e Fortitudo Moncada Agrigento in vista di una nuova stagione in serie A2. La Sicilia del basket, che vuole dimostrare di essere viva e vivace in tutti i propri angoli, scalda i motori anche per le categorie inferiori, come dimostrano ad esempio le formazioni che prenderanno parte al prossimo campionato di serie B. Il Basket Barcellona, la neopromossa Irritec Costa d'Orlando e la ripescata Green Basket si stanno preparando nel migliore dei modi in vista della prossima stagione, con una serie di amichevoli che porteranno le rispettive formazioni a farsi trovare pronte sia per il debutto in campionato che per il proseguio di una stagione che si prospetta molto dura. Per entrambe le formazioni del Messinese, che avranno con ogni probabilità obiettivi diversi, ma anche per i 'verdi' palermitani che dovranno affrontare tante e lunghe trasferte essendo rientrati nel girone in cui prima vi era Bergamo.

Partiamo proprio dalla formazione guidata da coach Verderosa, che dopo aver disputato la scorsa settimana una sgambata sul parquet di Trapani ha ospitato sul proprio campo al PalaMangano il Basket Barcellona, per una sfida che non si ripeterà durante la stagione proprio per i gironi diversi di serie B in cui le due squadre sono state inserite. Una partita giocata a gran ritmo da entrambe le parti, con il Green che ritrova il proprio playmaker titolare Gullo e gioca una prima metà di gara, in cui tiene botta contro ii barcellonesi, ma cede alla distanza considerando anche i parziali con cui si chiudono terzo e quarto periodo, in cui viene fuori un disavanzo totale di 20 punti. Di certo c'è che il carico di lavoro sulle gambe per il momento grava su una squadra catapultata solo pochi giorni fa in una categoria superiore: un lavoro che per il momento appare faticoso, ma che alla lunga potrebbe pagare. Discorso diverso per Barcellona, che è già squadra di categoria e quest'anno potrebbe tentare il ritorno in serie A2.

Buone indicazioni anche per la Irritec Costa d'Orlando, che a cavallo tra la scorsa settimana e il weekend appena trascorso ha disputato una doppia amichevole contro l'Eagles Basket Palermo, formazione militante nel campionato di serie C Silver e attualmente confinata in quel di Bagheria dopo le vicissitudini di oltre un anno fa. Buonissima la prova sia nei singoli quarti che nel complesso per la formazione allenata da coach Peppe Condello, che ha lavorato soprattutto nel tiro da tre punti nella partita disputata sul proprio campo al PalaValenti, dopo la prima amichevole giocata a Cefalù in 'casa' dei rossi di coach Priulla. L'unico piccolo passaggio a vuoto arriva nel quarto periodo, dove però Costa d'Orlando si presenta con rotazioni decisamente più ampie e cerca soprattutto di amministrare le energie, forte di un vantaggio superiore ai 20 punti. Per una squadra neopromossa, ma che ha tanta voglia di stupire in un nuovo campionato, giocare con autorità e vincere due partite in pochi giorni - nonostante sia comunque pre-campionato - è una bella iniezione di fiducia.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php