Live Sicilia

beach soccer

Domusbet, inizia la scalata scudetto
Di Paola: “Stiamo attenti al Livorno”


Articolo letto 607 volte

La formazione di Panizza esordirà nelle Final Eight contro i granata, quarti classificati nel girone Nord.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA – Eccole le otto sorelle che da venerdì 4 agosto si daranno battaglia per portare a casa lo scudetto 2017. La Domusbet Catania è pronta per la prima sfida contro la quarta classificata del girone Nord appena concluso, quel sorprendente Livorno per di più già testato in amichevole durante la sosta della tappa viareggina. Rossazzurri che in caso di vittoria in semifinale si scontreranno contro la vincente tra Pisa e Canalicchio.

Primo turno ostico contro una squadra bene messa in campo e difficile da superare contraddistinta da una fisicità importante. Lavora la formazione di Panizza che oggi sosterrà l’ultimo allenamento, quello di rifinitura, prima delle convocazioni e della partenza fissata per mercoledì mattina.

“Livorno buona squadra, ma dobbiamo assolutamente vincere. Dobbiamo stare attenti alla loro fisicità, sono una squadra tosta – ha detto il patron rossazzurro Di Paola –. Però vi devo dire che mi stuzzica parecchio anche l’altro quarto di finale tra Pisa e Canalicchio e sarebbe stuzzicante avere un derby catanese giocato nel rispetto e nell’agonismo sano per una semifinale scudetto”.

“Viareggio rimane la favorita, gioco collaudato, cinica e spietata anche se potrebbe avere qualche assenza pesante, ma occhio al Terracina di Frainetti ed Eliott – prosegue –. Mentre Samb e Napoli se la giocheranno anche se vedo favorita la vincitrice della Coppa Italia però occhio alle fatiche di Supercoppa il giorno prima”.

“Noi lavoriamo da due mesi con grande intensità e non siamo la stessa squadra della Coppa Italia. Siamo cresciuti tanto e vogliamo cogliere questa finale. Poi c’è la giocheremo con la grinta e il carattere che rispecchia la voglia di vincere mia e del presidente. Mi preme ringraziare fin da ora –conclude Di Paola – il grande lavoro del direttore generale Vincenzo Lo Monaco e del direttore organizzativo Giuseppe Bellantoni e ovviamente del grande presidente Bosco”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,21,sotto-articolo.php