Live Sicilia

Calcio - Serie B

Lupo: "Buon inizio di stagione
Tutti sono sotto valutazione"


Articolo letto 1.822 volte

Le parole del direttore sportivo Fabio Lupo all'intervallo della sfida contro l'FC Bad Kleinkirchheim all'intervallo.

VOTA
0/5
0 voti

BAD KLEINKIRCHHEIM (AUSTRIA) - Il modo migliore per iniziare la stagione. Dopo 45 minuti il Palermo è in vantaggio per 8-1 contro l'FC Bad Kleinkirchheim. Una partita non impegnativa sotto il piano tecnico, ma che serve come prima valutazione della prima parte di ritiro. "Queste partite devono darci delle conferme, indicazioni sulla strutturazione del mercato - racconta il direttore sportivo Fabio Lupo - Il contesto tecnico è quello che è, ma anche da queste partite si possono trarre delle indicazioni. Mi è sembrato un buon modo di iniziare la stagione. La cosa che mi è piaciuta di più è che la squadra dopo ogni gol si è abbracciata. È il segnale più bello di una squadra che vuole giocare assieme".

Mattatore dell'incontro Ilija Nestorovski, autore di un poker personale. Lupo è convinto che il macedone possa rimanere in rosanero: "La fascia di capitano è un segnale verso la permanenza - racconta il ds rosanero - Non vogliamo dare via i giocatori migliori. C'è un buon gruppo che lavora in serenità, non vogliamo che il mercato stravolga quanto abbiamo costruito finora". Diverso, invece, il discorso che riguarda i portieri con Fulignati e Marson oggi in panchina: "In questo momento sono tutti sotto valutazione, compreso il pacchetto portieri. Non bastano tre giorni di lavoro, le valutazioni andranno fatte con calma e serenità. La prossima settimana di lavoro sarà indicativa".

Sul mercato in entrata Lupo si sta muovendo per sostituire Ingegneri: "Dispiace sotto l'aspetto morale e umano per il ragazzo, anche sotto l'aspetto tecnico visto che si è fatto male per il gesto per il quale l'avevamo acquistato: l'anticipo sull'avversario. Gli va un grande in bocca al lupo di pronta guarigione. Faremo le cose con calma, non ci faremo prendere dall'emergenza per il suo infortunio. Ci guarderemo attorno pensando anche a chi c'è tra i giovani come Accardi e Pirrello".

Chiosa finale di Lupo su Rolando, autore di una doppietta: "Dire che mi possa sorprendere no, visto che lo conosco da quando ha sedici anni. Sotto il profilo tecnico non mi ha stupito, serve che i giocatori abbiano l'entusiasmo come il suo".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php