Live Sicilia

basket - serie a2

Trapani, ecco Bossi e Spizzichini
Basciano: "Il play sarà americano"


Articolo letto 1.119 volte

I primi due acquisti Lighthouse in conferenza stampa. Il ds: "Torna Mollura, presto altre novità".

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Un volto già noto che ritorna all'ovile per fare il protagonista, un volto nuovo che arriva per cercare di mettersi in luce e dare un contributo prezioso. Stefano Bossi e Stefano Spizzichini, accomunati dal nome di battesimo e soprattutto dall'appartenenza alla Lighthouse Trapani per la prossima stagione, ma con storie diverse. La play-guardia che proprio con la canotta granata si è messo in mostra come un giovane di talento, che poi è approdato in quel di Trieste per provare ad affermarsi definitivamente, prima di fare ritorno alla corte di coach Ugo Ducarello, che lo vede per la prossima stagione come la mina vagante del proprio roster. Una situazione diversa per il lungo, che arriva a Trapani con la prospettiva di dover sfruttare al meglio i minuti che otterrà in uscita dalla panchina, quando ci sarà da far rifiatare la coppia di lunghi titolari, con Andrea Renzi e un altro "peso massimo" che quasi certamente arriverà dall'estero. Entrambi, intanto, si sono presentati in conferenza stampa nella giornata odierna, in quel di Trapani.

"Voglio ringraziare la società perchè questo è un ritorno che già avevamo preventivato - dichiara Stefano Bossi - . Parlando con Ducarello due anni fa accettai Trieste che mi avrebbe permesso di giocare molto, così è stato. Il percorso è stato perfetto, sono cresciuto molto. Avere le chiavi di una squadra come Trieste mi ha permesso di elevare il mio gioco. Ci sono grosse aspettative per questa stagione sportiva. Il playmaker americano non limiterà il mio gioco, posso giocare sia da due o dalla panchina. Posso adattarmi ed il coach sceglierà al meglio. Dal punto di vista mentale mi ha aiutato molto lo scorso anno e il fatto che abbiamo sempre lottato per le prime posizioni oltre che alla presenza di giocatori con grande esperienza. Sono migliorato molto nella gestione dei pick & roll. Qui a Trapani potrei migliorare in altri settori come il tiro. Potevo andare in altre squadre ma finita l'esperienza triestina non ho mai valutato alternative a Trapani. L'ambizione della socieà del presidente Basciano è molto alta. Sicuramente la voglia di tutti è di entrare ai playoff con tranquillità".

Ha preso la parola, ovviamente, anche Stefano Spizzichini, per il quale c'è la curiosità di vedere ciò che sarà in grado di fare in un minutaggio che non si prevede particolarmente elevato. Ovviamente tutto, dal suo rendimento al suddetto minutaggio, dipenderà dall'evoluzione di ciascuna partita a cui prenderà parte, ma il nuovo lungo a disposizione di coach Ducarello fa capire in conferenza stampa di essere pronto a giocarsi tutte le carte che potrà giocarsi durante la sua prima annata con la canotta granata: "Voglio fare tutto quello che mi chiede il coach, mi so adattare bene a tutte le situazioni. Mi muovo all'interno delle situazioni. Trapani è una piazza importante. Si sa che si sta bene qui e che si punta sempre sempre in alto e questo è il miglior biglietto da visita. Noi siamo in 10 ed io voglio fare la mia parte. L'obiettivo è fare bene".

Presente durante la presentazione dei due nuovi acquisti anche l'uomo che li osserverà in allenamento tutta la settimana, prima di mandarli in campo la domenica in partita. Ugo Ducarello si dice soddisfatto, e spera ovviamente che il mercato sarà foriero di ulteriori novità importanti per Trapani: "Quando ho parlato con Spizzichini ho capito subito che era il giocatore che avevamo bisogno. Gli ho spiegato cosa deve fare, è molto duttile: ha una doppia dimensione sia dentro che fuori l'area. Sono molto contento del ragazzo. Mi ha convinto la sua energia, è un combattente. È un quattro che si può adattare anche da cinque. Bossi è un giocatore che può ricoprire sia lo spot di uno e di due. È un ottimo innesto e sono felice di averlo qui a Trapani. Nel mercato straniero cerchiamo un play/guardia che possa dare molta energia. Per l'ala grande c'è molta concorrenza. Abbiamo perso qualcosina in talento ma guadagnato molto in energia. Abbiamo ringiovanito la squadra. La società mi ha sempre manifestato fiducia. Ho avuto delle proposte da diverse squadre ma ritengo che la mia parentesi non sia conclusa qui a Trapani".

A chiudere ha preso la parola anche il direttore sportivo della Lighthouse Trapani, ovvero Nicolò Basciano. Parole al miele per i due nuovi arrivati Bossi e Spizzichini, ma anche dichiarazioni di intenti importanti per il proseguio del mercato per la composizione di un roster che sia competitivo per centrare gli obiettivi: "Bossi è un ritorno importantissimo per Trapani. È un nostro prodotto, quest'anno può fare molti bene e ci aiuterà tanto. Spizzichini ha risposto immediatamente alle nostre volontà. Comunico inoltre che Marco Mollura è nuovamente un giocatore della Pallacanestro Trapani. Abbiamo voluto riportarlo qui per la qualità del ragazzo. Al momento non abbiamo trattative aperte con gli americani, restiamo molto vigili nel mercato. Renzi è stato contattato da società di Serie A, come spesso accade vista la penuria di lunghi, ma confermo che starà con noi per molti anni".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php