Live Sicilia

pallanuoto femminile

Orizzonte Catania, che colpo
In rossazzurro ecco Van der Sloot


Articolo letto 1.074 volte

Acquisto importante per le vice campionesse d'Italia. Per Tania Di Mario ruolo da dirigente.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - L’inizio del nuovo campionato di Serie A1 di pallanuoto femminile è ancora lontano, ma l’Ekipe Orizzonte continua ad incassare grandi soddisfazioni, come quella regalata solo pochi giorni fa dalla propria Under 17, che domenica si è laureata Campione d’Italia per il secondo anno consecutivo, e quella arrivata oggi grazie all’Under 19, che ha strappato la qualificazione per le Finali Scudetto. Nel frattempo, però, si comincia a pensare anche alla prossima stagione della prima squadra, soprattutto in vista del ritorno in Europa. Nelle scorse ore, infatti, la società catanese ha messo a segno un grandissimo colpo di mercato, acquistando Sabrina Van der Sloot, attaccante olandese nata a Gouda il 16 marzo del 1991 e giocatrice di punta della nazionale orange.

Rinforzo importantissimo quindi per le rossazzurre guidate da Martina Miceli, che prendono una delle straniere più ambite del momento, reduce dai trionfi conquistati nella stagione 2016/17 con le ungheresi dell’Ujpest in campionato e in Coppa Len, che si aggiungono alle tante medaglie vinte con la nazionale olandese: argento nel 2015 ai Mondiali, argento nel 2014 e nel 2016 agli Europei, bronzo nel 2015 in World League, della quale è stata capocannoniere nell’edizione 2017. L’operazione di mercato, seguita con attenzione da Tania Di Mario, è stata messa a segno da Giuseppe La Delfa, come sempre determinante nel supporto dato all’Ekipe Orizzonte in sede di mercato.

Nelle sue prime dichiarazioni da rossazzurra, Sabrina Van der Sloot ha mostrato grande entusiasmo per l’inizio imminente della nuova avventura con la squadra catanese: “Sono felice di essere diventata un’atleta dell’Orizzonte – ha detto – e sono orgogliosa di esser stata scelta in questo ambizioso momento di rilancio del club. Darò il massimo e non vedo l’ora di iniziare con le nuove compagne”. Il suo arrivo è stato salutato con soddisfazione dal vice presidente e direttore sportivo della società rossazzurra: “E’ bello – ha detto Tania Di Mario – poter dire finalmente che Sabrina fa parte della famiglia dell’Orizzonte. E’ una pedina molto importante per noi, a maggior ragione perché torneremo in Europa e quindi avremo bisogno della sua esperienza. L’ho incontrata per tanti anni da avversaria e conosco molto bene il suo valore ed è per questo che l’abbiamo fortemente voluta. Grazie a Giuseppe La Delfa siamo riuscite ad ottenere questo accordo e mi auguro che la prossima stagione sarà piena di soddisfazioni per entrambe, sia per me come dirigente che per lei come giocatrice. Porterà la sua esperienza in Italia e sono sicura che la nostra squadra farà di tutto per farla sentire a casa e metterla in condizione di rendere al meglio”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php