Live Sicilia

Calcio - Serie B

Brutto infortunio per Ingegneri
A Bad si ferma anche Balogh


Articolo letto 5.985 volte

Il report della giornata di allenamenti del Palermo. Brutte notizie per il difensore.

VOTA
0/5
0 voti

BAD KLEINKIRCHHEIM (AUSTRIA) - Nel terzo giorno di ritiro per il Palermo arriva il primo serio infortunio. Lo sfortunato coinvolto è Andrea Ingegneri: presentato stamani alla stampa, il difensore è rimasto a terra durante una esercitazione tattica. "Sospetta lesione del compartimento esterno del ginocchio sinistro, verosimilmente riferibile a legamento collaterale laterale. Da non escludere l'interessamento di altre strutture articolari" quanto comunicato dal Palermo negli scorsi minuti. È previsto un lungo stop visto che Ingegneri nei prossimi giorni si sottoporrà ad una consulenza ortopedica a Milano dal dottore Battistella per eseguire esami diagnostici e trattamento chirurgico.

Non solo Ingegneri, altri tre giocatori stanno svolgendo del lavoro differenziato. Haitam Aleesami ha intensificato il lavoro atletico in differenziato e ha svolto attività di fisioterapia. Norbert Balogh ha interrotto la seduta mattutina a causa di un risentimento al retto femorale destro. Il calciatore ungherese ha già iniziato le cure fisioterapiche del caso. Accursio Bentivegna ha svolto un lavoro differenziato programmato e si è sottoposto alle cure dei fisioterapisti.

Ingegneri era uno dei protagonisti dell'esercitazione tattica pomeridiana della squadra di Bruno Tedino. Anche oggi doppia seduta d'allenamento alla vigilia della sfida contro l'FC Bad Kleinkirchheim, primo test della stagione. Non è potuto scendere in campo Eddy Gnahoré, presente alla SportArena ma ancora in attesa di tesseramento. Al mattino lavoro di attivazione seguito da esercitazioni tecnico-tattiche con la squadra divisa in due gruppi. La seduta è stata conclusa da un allenamento aerobico. Nel pomeriggio, invece, torelli seguiti da esercitazioni tecnico-tattiche e partita finale. Tedino prosegue con il 3-4-3, ma oggi ha deciso di mischiare le carte.

Visto anche l'infortunio di Ingegneri, infatti, non è stata riproposta la difesa a 3 con l'ex Pordenone, Goldaniga e Cionek. Quest'ultimo è stato provato insieme a Struna e Accardi, mentre Goldaniga ha giocato con Tafa e Pirrello ai fianchi. Cambi anche in attacco dove, insieme a Nestorovski, hanno giocato Embalo e Trajkovski. A centrocampo, invece, il possibile quartetto che domani potrebbe scendere in campo è quello composto da Morganella, Chochev, Fiordilino e Rispoli.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php