Live Sicilia

calcio - serie c

Siracusa, ecco Liotti e Mangiacasale
Longoni, nessun rinnovo: va via?


Articolo letto 3.894 volte

Primi colpi di mercato per i leoni, mentre l'argentino può diventare un caso. Intanto la società si lega alla Pantanelli per un progetto sui giovani.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA – Dopo aver completato per tempo l’iter di iscrizione al prossimo campionato di Serie C, il Siracusa è tornato alla carica per rinforzare l’organico da affidare al tecnico Paolo Bianco: i neo acquisti Daniele Liotti, 23enne esterno di difesa dalla Feralpisalò, e Fabio Mangiacasale, 30enne centrocampista lo scorso anno a Melfi, saranno già presenti al ritiro di Palazzolo Acreide che avrà inizio il prossimo 16 luglio, mentre rimane un’incognita il futuro di Lucas Longoni: i senatori Spinelli, Giordano, Catania e Turati hanno già rinnovato, ma l’esperto trequartista argentino attende ancora una proposta da parte della società che, a questo punto, potrebbe non arrivare. Longoni, che a Siracusa ha già vissuto due stagioni importanti condite dalla vittoria del Girone I di Serie D prima e dalla qualificazione ai playoff in Lega Pro poi, attenderà ancora qualche giorno prima di prendere in considerazione le offerte pervenute maggiormente dalla Serie D.

Intanto il Siracusa e la Pantanelli si sono legati per un importante progetto che punterà a far crescere il calcio aretuseo fino a farlo arrivare ai piani alti di quello nazionale: “È stato definito l'accordo che legherà le due squadre siracusane e che si concentrerà soprattutto sulla gestione del Settore Giovanile e della scuola calcio – si legge nel comunicato ufficiale della società azzurra –. Un progetto sportivo ma anche logistico e strutturale che vedrà i due presidenti Gaetano Cutrufo e Egidio Puzzo concentrare gli sforzi per garantire nell'immediato futuro una casa moderna e funzionale al Siracusa Calcio ed ai propri giovani. I dettagli dell'operazione saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà nei prossimi giorni”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php