Live Sicilia

calcio - serie c

Trapani, altro ritorno al passato
Salvatori rimpiazza Magalini


Articolo letto 1.377 volte

L'attuale ds lascia per motivi personali, al suo posto torna il dirigente giunto con Calori.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Un confronto con il comandante Morace prima della fumata bianca. Sempre più probabile il ritorno in granata di Fabrizio Salvatori, recentemente accostato al Palermo di Zamparini e Baccaglini prima che il club rosanero optasse per Fabio Lupo come direttore sportivo. Il rientro in quel di Trapani deriva dall'addio di Magalini, costretto a lasciare per motivi di natura personale. E allora ecco il colpo di scena: il predecessore diventa successore e va a ricomporre la coppia della speranza salvezza tra i cadetti, mortificata dalla dolorosa e decisiva sconfitta di Brescia costata la retrocessione in serie C, con il tecnico Alessandro Calori. Un doppio addio con passo indietro. Si riparte da dove si era concluso nella passata stagione.

In questo momento Salvatori preferisce utilizzare la prudenza: definisce "probabile" un suo rientro alla base di via Orlandini ma aspetta prima "di discutere col presidente Morace" anche per comprendere le intenzioni della società. Da riallacciare un discorso interrotto ad inizio mese, con tanto di comunicato ufficiale della società che annunciava la partenza sia del direttore sportivo che dell'allenatore aretino. In ogni caso, la sensazione è che si vada verso una fumata bianca. Una doppia conferma travagliata ma che viene accolta positivamente dalla tifoseria, legatasi negli ultimi mesi sia a Salvatori che a Calori, dopo l'allontanamento di Sensibile e Cosmi nel novembre dello scorso anno. Punti di riferimento non dispersi in un momento di transizione.

Poco per volta, bisognerà rifondare una rosa che avrà come faro, ancora una volta, capitan Luca Pagliarulo. Una delle poche certezze sul futuro, tra le quali vanno inserite le partenze di Coronado (Chievo e qualche club di B) e Citro (pista estera da non scartare). Obiettivo in entrata è rappresentato da un ennesimo ritorno: quello di Jacopo Manconi, piuttosto stimato da Calori che vorrebbe riaverlo per tentare la scalata alla cadetteria persa lo scorso maggio. Da convincere il Novara, possibile che si possa trovare una soluzione con la formula del rinnovo del prestito. Le grandi manovre stanno per cominciare in casa Trapani.

Intanto sono state rese note le date del ritiro pre campionato: parte il 12 luglio la preparazione del Trapani che anche per quest’anno, come per i due anni precedenti, ha scelto come sede Spiazzo, in Trentino, per iniziare la nuova stagione sportiva.  Il 22 luglio è in programma un’amichevole di lusso con l’Hellas Verona, che si disputerà alle 17.30 presso il centro sportivo intercomunale di Primiero San Martino di Castrozza. Il rientro a Trapani è previsto per il 28 luglio, in vista del primo impegno ufficiale della stagione sportiva 2017/2018 con la gara valevole per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia, fissato per il 30 luglio.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php