Live Sicilia

challenger di caltanissetta

E' il momento delle semifinali
Occhi puntati su Giannessi e Lorenzi


Articolo letto 5.308 volte

I due italiani se la vedranno, rispettivamente, contro Stebe e Albot. Domenica la finale.

VOTA
0/5
0 voti

CALTANISSETTA - Due italiani ancora in corsa per la vittoria al prestigioso e ricco challenger da 127.000 euro in corso di svolgimento a Villa Amedeo. Sul campo centrale alle 15 avrà luogo la finale del doppio che vedrà impegnati gli americani James Cerretani e Max Schnur e l’ucraino Denys Molchanov e il croato Franko Skugor. L’attesa dei tanti sportivi nisseni è però per le due semifinali. La prima in programma alle 15 sarà una sfida tra tennisti entrambi mancini. Il ligure Alessandro Giannessi, 27 anni numero 118 delle classifiche mondiali e il tedesco Cedric Marcel Stebe che ai quarti ha sconfitto Marco Cecchinato.

Stebe, ha un passato da top 70 nel 2013 e in questa stagione ha ottenuto buoni risultati anche nel circuito maggiore. Giannessi invece, seguito dallo staff della Federazione, in questa stagione a livello challenger vanta la finale a Francavilla e i quarti a Barletta. Alle 19 si svolgerà la seconda semifinale tra il moldavo Radu Albot 27 anni, numero 101 al mondo e il beniamino di casa Paolo Lorenzi, 36 al mondo e desideroso di iscrivere per la seconda volta il suo nome nel prestigioso albo d’oro di Caltanissetta. Non sarà semplice battere il moldavo che pochi mesi è stato numero 81.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,19,sotto-articolo.php