Live Sicilia

giro d'italia - 10^ tappa

Dumoulin vola nella crono
All'olandese la maglia rosa


Articolo letto 544 volte

Quintana perde su tutti i diretti avversari: l'olandese  gli rifila quasi 3 minuti. Bene Nibali che recupera 46" sul colombiano.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO – Il Giro cambia ancora padrone e dopo appena un giorno di riposo e sopratutto dopo il Blockhaus vede la propria classifica stravolta nella cronometro Foligno-Montefalco di 39,8 km in cui Tom Dumoulin la fa da padrone indossando nuovamente il simbolo del primato dopo averlo fatto l'anno scorso dopo la prima tappa nella sua Olanda. Il corridore del Team Sunweb vola letteralmente sul percorso umbro rifilando distacchi enormi a tutti i diretti avversari in classifica e strappando la maglia rosa a quel Nairo Quintana che la indossava dopo la vittoria in salita di due giorni fa. Una vittoria che lancia un segnale importante al Giro con il vicecampione olimpico di specialità che rifinale 49" ad un ottimo Thomas del team Sky, reduce dalla caduta prima del Blockhaus, e Bob Jungels con 56" di distacco.

Fra le buone notizie c'è la prova di Vincenzo Nibali. Lo Squalo dello Stretto con un'ottima prova chiude sesto in classifica con due minuti di distacco da Dumoulin ma ampiamante avanti ai vari Mollema, Yates, Pinot e appunto Quintana. Con questa prova il messinese si riporta a 26" dal ciclista della Movistar con ancora due settimane di corsa da giocarsi. L'occasione per tornare a rivoluzionare la classifica la offre la tappa di domani (Firenze-Bagno di Romagna di 161 km) tappone appenninico in cu si scalano quattro colli in sequenza senza tratti di pianura intermedi. Si tratta del Passo della Consuma, del Passo della Calla, del Passo del Carnaio e del Monte Fumaiolo tutti classificati GPM. Al termine del Passo del Carnaio si passa una prima volta da Bagno di Romagna (località inedita come città di tappa del Giro) sulla linea di arrivo.

LA CLASSIFICA  1. Tom Dumoulin; 2. Quintana a 2'23"; 3. Mollema a 2'38"; 4. Pinot a 2'40"; 5. Nibali a 2'47"; 6. Jungels a 3'56"; 7. Pozzovivo a 4'05"; 8. Zakarin a 4'17"; 9. Amador a 4'39"; 10. Kruijswijk a 5'19"

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,18,sotto-articolo.php