Live Sicilia

parla baccaglini

"Closing, mancano i dettagli
I tecnici chiedono tempo"


Articolo letto 5.871 volte

Il presidente del Palermo ha diramato un nuovo comunicato per spiegare il ritardo nella chiusura del passaggio di proprietà.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO – Entro la fine della settimana si attendevano importanti novità in merito al closing e, proprio sul gong, Paul Baccaglini ha rotto un lungo silenzio che iniziava a fare tanto rumore. Il presidente del Palermo, che appena lunedì scorso aveva comunicato che nel corso della settimana corrente sarebbero state raccolte tutte le garanzie necessarie al passaggio di società, ha diramato un nuovo messaggio rivolto ai tifosi per placare le tante voci di corridoio che iniziavano a levarsi circa eventuali problemi emersi nella trattativa. "Come già ricordato in altre occasioni, confermo che in questo momento l’agenda di lavoro viene dettata dai tecnici impegnati nel completamento della due diligence – ha spiegato Baccaglini nel nuovo comunicato –. Come è di prassi in questi casi, c’è un intero team dedicato che si sta occupando di ultimare la due diligence che riguarda tutta la società e le sue attività. Si lavora sui dettagli non solo finanziari, ma anche legali, commerciali, etc.”.

Nessun intoppo, dunque. La nuova proprietà, attraverso queste parole del presidente, vuole garantire alla piazza che si sta lavorando senza sosta per cercare di limare ogni dettaglio per la buona riuscita della trattativa e potere finalmente annunciare al popolo rosanero il tanto atteso closing: “I tecnici al lavoro ci hanno chiesto più tempo e le parti stanno lavorando al cento per cento per soddisfare tutte le richieste con grande tempestività, così da accelerare la chiusura delle operazioni – continua il presidente italoamericano –. Una richiesta del tutto coerente all'importanza dell’investimento”.

Il passaggio di proprietà, quindi, slitta ancora una volta: i giorni indicati finora per il closing (prima il 30 aprile, poi l’8 maggio, per finire ad oggi) sono ormai trascorsi e, mentre il club prosegue con un fitto lavoro dietro le quinte, i tifosi continuano a sperare senza una pubblica certezza. Baccaglini però rassicura: “Da un lato ci stiamo adoperando in ogni modo per velocizzare il passaggio di proprietà, dall’altro ci stiamo soffermando su ogni minimo dettaglio della futura gestione, così da garantire una stagione pienamente positiva già a partire dal campionato 2017/2018”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php