Live Sicilia

calcio - lega pro

Catania, gara da dentro o fuori
Ma la Juve Stabia è osso duro


Articolo letto 1.678 volte

Gli etnei si giocano tutto sul campo delle vespe, impresa possibile a patto di non sbagliare nulla.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Dentro o fuori. Non c'è altra soluzione in casa Catania, soprattutto se credere diventa il postulato numero uno a Castellammare di Stabia. Sfida da un solo risultato per Catania, vincere, per di più fuori casa e senza tifosi proprio in un terreno arido in stagione per gli etnei. Storia diversa, oggi si gioca per la gloria e sull'immediato rispetto al lungo periodo del Campionato. Sta sicuramente meglio la Juve Stabia una quasi corazzata che ha buttato il campionato nel girone di ritorno, ma che con Carboni ha ritrovato ossigeno di speranza e vittorie per la B.

Duelli e individualità questi gli ingredienti per Giovanni Pulvirenti, tecnico del Catania, iper tranquillo forse fin troppo: "Gara importante in un campo difficile e proibitivo. Loro sono una grande squadra ma noi dobbiamo essere intelligenti. Duelli e individualità saranno la chiave della gara. Dobbiamo esaltare noi stessi con applicazione e sfruttare le immense doti dei nostri singoli. Credere? Assolutamente, aver dato tutto in questa settimana e già la risposta che il Catania ci crede".

Impresa impossibile? Forse ma nell'ottica della partita secca tutto può accadere. Catania che recupererà Gil e Parisi poi tutto dovrebbe restare tale. Modulo? 4-2-3-1 o 5-3-2 sono possibili soluzioni con Parisi, Gil, Marchese e Djordjevic in campo con Manneh ago della bilancia. Scippa e Bucolo in mediana con Mazzarani lampadina ad accendere Pozzebon e Di Grazia. Partita lunga? Forse e le alternative a Pulvirenti come Russotto, Barisic, Tavares e Baldanzeddu non mancheranno il resto lo scopriremo nella speranza che il calcio anche stavolta regali sorprese stavolta a tinte rossazzurre.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php