Live Sicilia

calcio - lega pro

Catania, un pari da playoff
Ora lo spareggio con le vespe


Articolo letto 5.469 volte

Gli etnei si qualificano alle eliminatorie promozione contro la Juve Stabia grazie allo 0-0 con la Casertana.

VOTA
0/5
0 voti

CASERTA – Il Catania acciuffa per i capelli i play-off. I rossazzurri strappano, senza troppe difficoltà, il pareggio a reti bianche sul campo della Casertana e -grazie ai risultati delle rivali dirette- accede ai play-off per la promozione in serie B. Un traguardo che, a un certo punto della stagione, era sembrato nettamente alla portata dei rossazzurri ma che ultimamente era stato messo in seria discussione dalle deludenti prestazioni degli uomini di Giovanni Pulvirenti. Scarno il tabellino delle occasioni pericolose nel match odierno: nel primo tempo Mazzarani ha fallito una buona opportunità sparacchiando sul fondo su bell’imbeccata di Bucolo mentre Pozzebon è stato anticipato al momento di calciare verso la porta avversaria da un difensore campano.

Nella ripresa, orecchio soprattutto alle radioline. La Casertana ci ha provato con Carriero ma Pisseri non si è fatto sorprendere. Poi, malgrado la girandola di sostituzioni, le due squadre hanno badato essenzialmente a controllare il gioco, in attesa di notizie dagli altri campi che hanno premiato entrambe.

Il Catania affronterà adesso la Juve Stabia a Castellamare di Stabia in uno spareggio “secco”: i rossazzurri dovranno vincere nel catino stabiese per superare il turno mentre alle “vespe” basterà anche il pareggio alla luce del miglior piazzamento nella regular season.

Tabellino

CASERTANA – CATANIA 0 - 0

CASERTANA (4-3-1-2) – Ginestra, Finizio, Giorno (dal 40° Moretta), Magnino, De Marco, D’Alterio (k), Carriero, Rainone, Ciotola (dal 34° s.t. Corado), Cisotti (dal 23° s.t. Taurino), Orlando.
A disposizione: Fontanelli, Pezzella, Lorenzini, Diallo, Petricciuolo, De Filippo, Colli, Santoro, Minale.
Allenatore: Raffaele Esposito.

CATANIA (4-3-3) – Pisseri, De Rossi, Drausio, Marchese (k), Djordjevic, Bucolo, Scoppa, Manneh (dal 39° Barisic), Di Grazia (dal 7° s.t. Russotto), Mazzarani, Pozzebon (dal 22° s.t. Baldanzeddu).
A disposizione: Spataro, Mbodj, Di Stefano, Tavares.
Allenatore: Giovanni Pulvirenti.

Arbitro: Antonio Giua della sezione A.I.A. di Olbia.

Assistenti: Mattia Scarpa (Reggio Emilia) e Ruben Liberato Angotti (Bologna).

Reti: //

Squalificati: Ramos (CE).

Diffidati: Djordjevic, Bucolo, Russotto, Biagianti (CT).

Indisponibili: Bergamelli, Biagianti, Fornito, Sessa (CT); Rajcic (CE).

Ammoniti: Carriero (CE); Marchese (CT);

Espulsi: //

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php