Live Sicilia

basket - serie a2

Agrigento, ora è complicato
Bologna ha la meglio in gara3


Articolo letto 1.321 volte

La Effe domina la prima gara della serie giocato al PalaDozza: Moncada chiamata al riscatto lunedì.

VOTA
0/5
0 voti

BOLOGNA - La Moncada Agrigento sbatte ancora una volta sulla Kontatto Bologna, che è abile a vincere anche il terzo episodio della serie - valida per gli ottavi di finale dei playoff promozione in serie A2 - e si porta ora sul 2-1. Tra due giorni, sempre nel catino del PalaDozza, la formazione guidata da coach Matteo Boniciolli potrà dunque giocarsi il primo match-point per avanzare al prossimo turno e continuare così a coltivare sogni di ritorno nella massima serie. Approccio perfetto da parte della Effe sui due lati del campo: grande varietà di soluzione al tiro, alla quale si aggiunge la stessa intensità difensiva vista in gara2 al PalaMoncada. In casa siciliana, forse la pecca più grande da parte di coach Franco Ciani è stata quella di non aver gestito al meglio il roster soprattutto nel terzo quarto, in cui tra l'altro Bologna ha messo a segno il parziale definitivo, quando i padroni di casa hanno superato i venti punti di vantaggio.

Il primo canestro è di Buford, ma l'inizio è tutto di Legion: l'ex trapanese ne mette cinque in fila e poi risponde dalla lunetta alla tripla di Evangelisti. Agrigento prova a restare attaccata alla gara, Campogrande e poi Knox da tre aprono un primo gap, con un parziale di 11-1 che viene prima allungato da Candi, e poi interrotto dallo stesso Evangelisti. Torna a farsi sentire Legion, poi Chiarastella trova punti importanti in una serata che parte male per i lunghi della Moncada. Continua ad essere Evangelisti il faro offensivo per i siciliani, poi due punti di Cinciarini valgono il 22-13 al primo intervallo. L'ex casertano apre un 4-0 Kontatto prolungato da Knox, Agrigento trova risorse importanti da Buford e dalla tripla di De Laurentiis, ma la Fortitudo Bologna disputa un ottimo secondo quarto in difesa. Dopo il canestro di Zugno, tra l'altro, arrivano i primi punti nella gara per Mancinelli e per Italiano, prima dell'appoggio energico di Knox per il +16 che obbliga Ciani a chiamare timeout. Agrigento però non si scuote, si sblocca Bell-Holter e il suo canestro vale il 37-23 di metà gara.

Si torna dagli spogliatoi e Legion marca il nuovo +16 Kontatto, poi Piazza reagisce: primi due punti, poi l'assist per Chiarastella. Americani già carichi di falli per Agrigento, quelli di Bologna segnano a raffica: quattro in fila per Knox, poi Legion risponde alla bomba di Chiarastella ed è ancora il lungo a firmare il +17. Moncada che esce dal timeout con due punti di Buford, ma Mancinelli mette un'altra bomba pesante e le palle perse continuano a pesare tantissimo per gli ospiti. Poi ci si mette la mira da fuori della Effe, che trova triple anche da Gandini e Cinciarini così da volare sul +25; poi i primi punti di Montano e Bucci valgono il 59-36 dell'ultimo intervallo. La Moncada ha solo una chance per riaprire la gara: iniziare forte l'ultimo quarto. L'intensità è quella giusta, segnano Buford e De Laurentiis per il -20 ma Bologna riesce ad amministrare bene, e l'affondata di Knox chiarisce ulteriormente il concetto. In casa Moncada arrivano troppe palle perse, Zugno e Ferraro provano a scuotere con i punti del -19. Bologna dal canto suo rallenta forse un po' troppo, ma il netto vantaggio lo consente, anche perchè gli ospiti non riescono ad infilare il break necessario per tornare sotto. A fugare ogni dubbio, Ruzzier mette la bomba del +23 e Gandini chiude la gara. Nel finale segnano anche Ferraro e Candi, è 2-1 Bologna.

KONTATTO BOLOGNA - MONCADA AGRIGENTO 73-48 (22-13, 37-23, 59-36)

BOLOGNA - Ruzzier 4, Legion 16, Campogrande 4, Mancinelli 6, Knox 19, Cinciarini 10, Raucci ne, Gandini 5, Candi 4, Montano 2, Italiano 3, Costanzelli.

AGRIGENTO - Piazza 2, Evangelisti 9, Buford 9, Bell-Holter 2, Chiarastella 7, Zugno 5, Bucci 2, De Laurentiis 7, Ferraro 5, Cuffaro ne.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php