Live Sicilia

basket - serie a2

Treviso batte ancora Trapani
Decisivo e clamoroso crollo finale


Articolo letto 493 volte

Lighthouse avanti anche di 13 lunghezze, la De' Longhi va sul +13 grazie all'ultimo quarto.

VOTA
0/5
0 voti

TREVISO - La Pallacanestro Trapani butta via una grande occasione per pareggiare la serie contro la De' Longhi Treviso, valida per gli ottavi di finale dei playoff promozione nel campionato di serie A2. La formazione guidata da coach Ugo Ducarello spreca un netto vantaggio acquisito nella prima metà di gara, e perde anche la seconda gara disputata in casa dei trevigiani. In una gara dai bassi punteggi, la maggiore pazienza nonchè la maggiore freschezza della formazione guidata da coach Pillastrini (solo sette i giocatori a referto per gli ospiti) hanno dato le energie necessarie per condurre in porto la gara con successo, presentandosi così in Sicilia con un netto vantaggio da amministrare, ma neanche troppo. Per i granata, invece, ora la missione si fa decisamente ardua, visto che sarà necessario vincere entrambe le gare da giocare davanti al proprio pubblico per mantenere viva la serie.

Perl apre le danze prima di un parziale di Trapani, che inizia ad indirizzare la partita. A fare la voce grossa è Crockett in attacco, ma è la difesa impostata da Ducarello a fare la parte del leone. Treviso deve affidarsi alla tripla di Fantinelli per sbloccarsi, poi torna a segnare l'ala americana prima del jumper di Saccaggi che tiene a contatto la De' Longhi. Renzi - con l'unico canestro dal campo della gara - tiene avanti la Lighthouse, poi si sblocca Perry dopo un paio di errori pesanti, ma l'ultimo canestro del quarto è di Ganeto: 11-14 Trapani dopo un grande lavoro delle difese. La bomba di Filloy apre il secondo quarto e porta i granata sul +6, e le difficoltà offensive di Treviso restano palesi. Torna a segnare Crockett, poi cinque punti in fila di Ganeto portano gli ospiti sul +13, mandando su tutte le furie Pillastrini: Perry allora rompe il ghiaccio, ma la difesa trapanese è durissima. Mays ritrova il feeling col canestro di casa, poi Filloy risponde ancora da tre a Moretti, prima che Perl apra un 8-0 che rianima la De' Longhi. Partecipano anche Perry e Fantinelli, ma Ganeto rompe l'emorragia col canestro del 25-35 di metà gara.

Dagli spogliatoi esce un'altra De' Longhi, e soprattutto un'altra Lighthouse. Treviso apre il terzo quarto con un 7-0 con Perl e Fantinelli protagonisti, Trapani perde quattro palloni in tre minuti prima di sbloccarsi: punti pesanti ai liberi e il layup di Ganeto valgono il +8. Crockett poi risponde al jumper di Rinaldi, la cui successiva tripla rimette definitivamente in partita i suoi. Un'altra tripla, firmata da Mays, riapre il gap tra le squadre, i punti di Fantinelli e Malbasa valgono il 44-46 a fine terzo quarto. L'ultimo periodo vede allungarsi il parziale trevigiano, con Perl che pareggia dopo il canestro di Crockett, prima della bomba di Moretti che regalerà il primo vantaggio alla De' Longhi dopo il 2-0 di inizio gara. La Lighthouse crolla sul piano nervoso e di fatto non segna più, mentre Saccaggi e ancora Moretti aprono il fuoco da tre punti: in un amen, è +9 Treviso. Il parziale per gli uomini di Pillastrini si allunga ancora con i liberi di Perl, mentre alla tripla di Filloy risponde Rinaldi e ancora Moretti, la cui tripla porta i suoi sul +13. Partita incredibilmente chiusa se consideriamo l'andamento dei primi 20-25 minuti, Trapani prova a scuotersi con Crockett e Mays, ma ormai è troppo tardi.

DE' LONGHI TREVISO - LIGHTHOUSE TRAPANI 69-57 (11-14, 25-35, 44-46)

TREVISO – Perry 14, Fantinelli 8, Perl 13, Moretti 17, Ancellotti, Rinaldi 11, Saccaggi 4, Negri, Malbasa 2, La Torre, Poser ne, Marini ne.

TRAPANI – Crockett 17, Mays 12, Tavernelli 2, Renzi 3, Viglianisi 4, Ganeto 10, Filloy 9, Longo ne, Costadura ne, Ondo Mengue ne, Simic ne.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php