Live Sicilia

pallanuoto - serie a2

Un derby e mille attese
Sfida Nuoto Catania-Telimar


Articolo letto 667 volte

Gli etnei per i playoff, i palermitani per l'orgoglio: una sfida che promette scintille.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - In quelli che potrebbero risultare i sette giorni più importanti della stagione, la Nuoto Catania ha affrontato la prima e l'ultima della classifica, vincendo a Siracusa contro la 7Scogli ma perdendo lo scontro per il primato nella capitale contro la Roma Nuoto. Lo zero rimediato nel recupero infrasettimanale della 14 giornata non ha impedito ai catanesi di mantenere il secondo posto in classifica pari punti con l'Arechi Salerno, ma nel prossimo impegno casalingo l'obbligo è centrare la vittoria.

Nell'ultimo derby della stagione, la squadra allenata da Giuseppe Dato ospiterà nell'impianto di via Zurria i palermitani della Telimar, ormai praticamente fuori da qualsiasi corsa per i play-off: 'Sarebbe però un errore – spiega il coach catanese Giuseppe Dato – dare per scontato il risultato. Abbiamo più volte osservato quanto sia equilibrato e sorprendente questo campionato e nessuna squadra scende in acqua per fare da sparring partner'.

Manca ormai solo un mese alla fine del campionato, decisivi saranno gli ultimi scontri diretti per la definizione della griglia play-off: 'Affrontare l'Arechi in casa l'ultima giornata – conclude Dato – potrebbe essere importante e decisivo, ma non dobbiamo commettere l'errore di guardare oltre. Dobbiamo rimanere concentrati su noi stessi e giocare partita dopo partita, cercando con i nostri mezzi di imparare da quanto fatto finora. Nel bene e nel male'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php