Live Sicilia

calcio - lega pro

È un Akragas umile e determinato
Di Napoli: “Il lavoro alla fine paga”


Articolo letto 1.434 volte

Il tecnico del Gigante ha presentato la sfida contro il Cosenza in conferenza stampa.

VOTA
0/5
0 voti

AGRIGENTO – A Cosenza senza alcuna paura. Mister Di Napoli si prepara alla sfida che potrebbe decidere la stagione, con la giusta concentrazione e determinazione, iniettata ai suoi ragazzi come in ogni partita. Qualche problema a centrocampo per il mister dell’Akragas: Pezzella si è infortunato nel giorno prima della partenza (problemi alla spalla) e Bramati non ha recuperato dall’infortunio, così Di Napoli dovrà puntare di nuovo su qualche giovanissimo, come fatto contro la Casertana. Ma il mister non fa drammi: “L’assenza di Pezzella è un’assenza che pesa ma chi lo sostituirà è un giocatore importante, tutti i giocatori sono importanti e chi giocherà sono certo che farà bene, sono io che alla fine prendo le decisioni, di ventiquattro giocatori ne scelgo undici, ma chiunque scende in campo farà del suo meglio. Il lavoro alla fine paga, siamo coscienti delle nostre forze e vogliamo ottenere un buon risultato”.

La sfida di Cosenza non sarà facile ma l’ultima vittoria, contro la Casertana e i punti arrivati contro Messina e Siracusa, hanno dato vita ad una nuova atmosfera in casa Akragas, con la consapevolezza di poter raggiungere un obiettivo che fino a poco tempo fa sembrava un miraggio. “Noi saremo umili e determinati a Cosenza, lavoreremo su ogni pallone come fosse l’ultimo della partita, lo sapevamo che il campionato nostro era questo: servirà determinazione – commenta il mister dei biancazzurri - Abbiamo il destino nelle nostre mani e cercheremo di tenercelo stretto per portare a casa il risultato. Oggi abbiamo fatto un campionato superiore alle aspettative – conclude Di Napoli – adesso manca la ciliegina sulla torta e i ragazzi lo sanno”.

Il Cosenza ha una sola vittoria casalinga nel 2017 tra le mura amiche, però non è una squadra da sottovalutare e i tre punti per i calabresi domenica, sarebbero il coronamento del percorso per raggiungere i playoff. Senza paura anche Cristian Riggio, difensore che si è guadagnato spazio nella formazione titolare di Di Napoli: “Abbiamo perso qualcuno – spiega il difensore – ma andremo a Cosenza per vincere. In settimana abbiamo lavorato bene e siamo pronti per affrontare questa sfida difficile; non abbiamo paura degli avversari andremo lì per vincere, noi ci esaltiamo contro le grandi squadre”. L’Akragas, dopo la conferenza e l’ultimo allenamento, è partita alla volta di Cosenza, dove domenica, alle 18:30, affronterà la squadra calabrese.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php