Live Sicilia

basket -serie a

Orlandina, Sindoni suona la carica:
“Pronti a scrivere ancora la storia”


Articolo letto 951 volte

La Betaland raccoglie entusiasmo ed energie per provare a raggiungere i playoff.

VOTA
0/5
0 voti

CAPO D’ORLANDO (MESSINA) – Annunciata ieri la firma di Pawel Kikowski, Capo d’Orlando attende oggi l’arrivo del giocatore polacco. Entusiasmo ed energie nuove per provare a raggiungere un obiettivo storico per il club. I playoff sono lì a un passo, ma quel passo va compiuto e non sarà semplice. L’orgoglio e la voglia di una città intera che si batte da un anno contro scetticismo e realtà più ricche ed esperte saranno protagoniste domenica alle 12 al PalaFantozzi di Capo d’Orlando. Nell’importante sfida con la Sidigas Avellino esordirà e proverà a essere subito utile il nuovo acquisto Pawel Kikowski.

“È un momento di mercato particolare perché tanti campionati devono ancora finire. Quando abbiamo deciso di liberare Perl sapevamo che in caso di qualche forfait o infortunio potevamo risultare poco profondi – ha detto il ds della Betaland Capo d’Orlando Giuseppe Sindoni –. L’obiettivo è sempre stato quello di alzare il livello della squadra trovando la migliore soluzione possibile di mercato. L’infortunio di Archie ci ha costretto di stringere i tempi e siamo stati molto vicini ad accontentarci di giocatori modesti. Fortunatamente per noi proprio all’ultima curva il Wilkie Morskie Szczecin, squadra di Kikowski, non ha centrato la qualificazione ai playoff e siamo riusciti a chiudere la trattativa in poche ore nel pomeriggio di ieri. Sono decisamente contento perché Pawel è un giocatore d’esperienza internazionale e di grande impatto offensivo. Ci permetterà di avere maggiore freschezza e pericolosità offensiva nelle ultime partite di campionato. Credo che domenica dopo tanto tempo approcceremo a una partita casalinga con grande fame di vittoria perché vincere potrebbe significare sognare davvero. Sogniamo che alla sirena sia vittoria. Il sogno è stata la chiave di volta di questa stagione, tutto si basa su un sogno. Finalmente torniamo a vivere una partita casalinga con la fame, la voglia, l’entusiasmo di voler e poter centrare un sogno. Teste e cuori di noi tutti sono allineati e pronti per riscrivere un’altra volta la storia di questo club”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php