Live Sicilia

calcio - lega pro

Catania allo sbando, playoff lontani
Tre giornate per salvare la stagione


Articolo letto 3.246 volte

L’ennesima sconfitta con il Cosenza complica ulteriormente il finale di campionato degli etnei.


CATANIA – Dentro l’uovo di Pasqua i tifosi rossazzurri hanno trovato l’ennesima, sgradita sorpresa. La cocente sconfitta interna contro il Cosenza ha mortificato, una volta di più, una tifoseria già ampiamente provata da delusioni in serie patite negli ultimi anni, scatenando ulteriormente significativi interrogativi in prospettiva futura.

Al di là della contraddittoria stagione condotta dalla formazione etnea, a lasciare perplessi è l’involuzione di un gruppo di calciatori che continuano a dar vita a performance di bassissimo profilo tecnico-atletico che puntualmente culminano con sonanti sconfitte anche contro avversari modesti.

Nel turno pre pasquale è stato il Cosenza a ridicolizzare il Catania, passeggiando su ciò che resta di una squadra che sembra allo sbando, adesso tartassata anche dagli infortuni, senza un preciso progetto tattico e con le idee ben confuse. Il tecnico Giovanni Pulvirenti, al quale è stato affidato l’ingrato compito di traghettare il Catania sino a fine stagione, dovrà trovare le alchimie giuste per concludere nel modo più dignitoso possibile questo campionato, tentando magari di valorizzare qualche giovane in prospettiva futura.

Al momento, agguantare i play-off promozione resta matematicamente possibile ma, visto l’andazzo, sembra auspicabile soprattutto che il sipario cali al più presto, resettando ogni cosa e reimpostando nel modo migliore la situazione complessiva in vista della prossima stagione, magari ripartendo dall’imprescindibile riavvicinamento con lo zoccolo duro della tifoseria rossazzurra.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php