Live Sicilia

calcio - serie a

A Milano il Palermo non c'è
A San Siro poker rossonero


Articolo letto 9.225 volte

Suso apre su punizione poi confeziona l'assist per Pasalic. Bacca e Deulofeu chiudono i conti. Altro passo verso la serie B. 


PALERMO - Quinta sconfitta consecutiva, quattro gol subiti (tre in meno di 45’), e diciassette gol incassati con una distanza dal quartultimo posto adesso di otto lunghezze. Se questi dati non bastano a descrivere una situazione disastrosa poco ci manca per il Palermo di Diego Lopez che prima della trasferta di oggi con il Milan ancora credevano nel poter tenere aperto il discorso salvezza. Dopo i 90’ a ‘San Siro’ invece il tecnico sudamericano torna a casa con l’ennesima batosta figlia di una prestazione scadente con i rossoneri che passeggiano sopra quello che resta della formazione siciliana che adesso vede il Crotone staccarsi definitivamente dai rosanero in virtù della vittoria dei calabresi sull’Inter. I rossoblu infatti si trovano a -3 dall’Empoli mentre il Palermo, sconsolatamente al penultimo posto, rischia anche il sorpasso dal Pescara appena dietro di un punto.

LA CRONACA

SUBITO SUSO Montella schiera un 4-3-3 con Sosa in cabina di regia con Kucka e Pasalic ai lati. In attacco Bacca con i due spagnoli Suso e Deulofeu. Nei rosanero confermato Fulignati mentre Andelkovic torna dal 1' al posto di Vitiello. Pezzella vince il ballottaggio con Aleesami mentre Diamanti gioca alle spalle di Nestorovski. La partita dei rosanero inizia subito nel peggiore dei modi quando Goldaniga dopo appena quattro minuti stende poco fuori dall’area dei siciliani Deulofeu lanciatissimo verso la porta di Fulignati, dalla conseguente punizione di Suso il Milan trova il vantaggio con una traiettoria su cui lo stesso portiere rosanero non può arrivare. Il gol mette subito nei binari giusti per i rossoneri la gara che vede gli ospiti soffrire la fisicità dei padroni di casa che con un Suso ispiratissimo trovano il raddoppio con Pasalic, bravo il croato ad incunearsi fra le maglie dei difensori rosanero e con una doppia deviazione la mette ancora alle spalle di Fulignati. 

TRIS BACCA Gli uomini di Montella chiudono i conti prima ancora dello scadere dei 45’. Il punto del 3-0 lo mette il colombiano Carlos Bacca che sul cross del giovane Calabria batte con un perentorio colpo di testa Fulignati. Gara chiusa praticamente già nel primo tempo dunque per i rossoneri che contro i rosanero hanno davvero vita facile al cospetto di un avversario inconsistente e sfiduciato. In apertura di match infatti il passivo può immediatamente andare sul 4-0 sempre con Bacca se non fosse che il colombiano sbagli stavolta la conclusione.

POKER DEULOFEU Alla festa del gol rossonera non può mancare uno dei migliori in campo. Lo spagnolo ex Everton al 70’ trova la sua seconda rete in campionato al termine di una travolgente azione in solitaria conclusa con un destro a giro batte un tutto sommato incolpevole Fulignati. I cambi di Lopez, dentro Sallai, Trajkovski e Cionek non sortiscono alcun effetto con la squadra che passa dal 3-5-2 al 4-4-2. L’espulsione di Gonzalez a pochi minuti dal termine rende ancora più amara la disfatta in trasferta dei siciliani che la settimana prossima contro il Bologna non potranno schierare il proprio difensore centrale. Al 90’ il 4-0 porta la quinta sconfitta di fila per i rosanero che portano a 17 le reti subite nelle ultime cinque occasioni. La vittoria inaspettata del Crotone contro l’Inter complica poi ancora di più la già impossibile impresa degli uomini di Lopez che dovrà tornare a casa con l’ennesima batosta da digerire.

IL TABELLINO

MILAN-PALERMO 1-0 (Suso 6', Pasalic 19', Bacca 36', Deulofeu 70')

MILAN: 99 Donnarumma; 96 Calabria, 17 Zapata, 13 Romagnoli, 2 De Sciglio (cap.); 33 Kucka, 23 Sosa (Locatelli 59'), 80 Pasalic; 8 Suso (Antonelli 72'), 70 Bacca, 7 Deulofeu (Lapadula 75').  A disp: 30 Storari, 35 Plizzari, 10 Honda, 11 Ocampos, 14 M. Fernandez, 15 G. Gomez, 16 Poli, 21 Vangioni, 29 Paletta.  All: Vincenzo Montella. 

PALERMO: 68 Fulignati; 6 Goldaniga (Trajkovski 67'), 12 Gonzalez, 4 Andelkovic (Cionek 75'); 3 Rispoli (cap.), 28 Jajalo, 25 B. Henrique (Sallai 52'), 18 Chochev, 97 Pezzella; 23 Diamanti; 30 Nestorovski.  A disp: 1 Posavec, 55 Marson, 2 Vitiello, 15 Cionek, 19 Aleesami, 22 Balogh, 44 Sunjic, 61 Ruggiero, 89 Morganella, 98 Lo Faso.  All: Diego Lopez. 

ARBITRO: Marco Di Bello (Brindisi).
Elenito Giovanni Di Liberatore (Teramo) - Alessandro Lo Cicero (Brescia). 

NOTE - Ammoniti: Goldaniga 4', Pasalic 20', Gonzalez 22', Cionek 75'. Espulso: Gonzalez 84'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php