Live Sicilia

basket femminile

Ragusa, una vittoria thriller
San Martino piegata di misura


Articolo letto 529 volte

L'Eirene si porta sull'1-0 nei quarti dei playoff scudetto.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Una vittoria entusiasmante, sudata e cercata, al termine di un match che avrebbe potuto avere un epilogo decisamente diverso perché il fallo antisportivo fischiato a Vanloo a 7 secondi dal termine sul +2 Ragusa, poteva dare la vittoria a San Martino. Ma per fortuna della Passalacqua, Gianolla ha realizzato un solo tiro libero e sulla successiva rimessa, Ivezic è stata stoppata da Consolini con la squadra di coach Recupido che ha vinto per 81-82. Una fischiata che a norma di regolamento è ineccepibile (negli ultimi due minuti di gioco ogni fallo sulla rimessa quando ancora non c’è possesso, cioè a “palla morta” è considerato antisportivo) ma che risulta assolutamente fiscale, dal momento che non poteva essere intenzione di Vanloo di far fallo (Ragusa avrebbe avuto, caso mai, un fallo da spendere una volta che la palla sarebbe entrata in gioco prima di esaurire il bonus). Ad ogni modo la vittoria è arrivata e il vantaggio del fattore campo passa adesso proprio nelle mani di Valerio e compagne che sabato 8 aprile alle ore 20,30 avranno la possibilità in casa di staccare il pass per la semifinale qualora arrivasse la vittoria.

Diversamente si andrebbe alla “bella”, “ma è chiaro che a questo punto – commenta coach Gianni Recupido – la nostra intenzione è quella di chiudere la serie. Ovviamente sappiamo molto bene che non sarà facile, perché ci aspetta un’altra battaglia proprio come quella che abbiamo appena disputato. Siamo partiti bene nei primi due quarti ma poi abbiamo avuto un inizio di terzo quarto pessimo nel quale le abbiamo fatte rientrare anche se poi siamo andati nuovamente avanti. Alla fine è diventata difficile ed è finita tirando la classica monetina, che fortunatamente è andata a favore nostro. La partita complessivamente è stata molto bella, io credo che si siano divertiti i tifosi di entrambe le squadre ed in genere gli appassionati di questo sport, ma è chiaro che non possiamo subire 81 punti. Sabato dovremo stare attenti perché sono una squadra che non molla mai, non si arrendono, hanno battuto Schio, hanno battuto due volte noi in campionato e in generale con le grandi squadre hanno giocato sempre bene e fanno un bel basket”. Appuntamento dunque per sabato alle 20,30 al Palaminardi di Ragusa per gara 2.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php