Live Sicilia

calcio - lega pro

Il Catania torna a sorridere
Virtus Francavilla stesa di misura


Articolo letto 2.156 volte

Di Grazia regala i tre punti ai rossoazzurri. Primo successo per Pulvirenti.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA -  Un lampo di Andrea Di Grazia regala al Catania il successo su una coriacea Virtus Francavilla, tornando a sorridere dopo una lunga crisi culminata con cinque sconfitte consecutive che avevano estromesso i rossazzurri dalla griglia play-off. La formazione allenata da Giovanni Pulvirenti è partita con tanta voglia di fare, manovrando bene sulla trequarti grazie ad un Mazzarani particolarmente ispirato ed a un Russotto sgusciante sulla fascia sinistra. E proprio da una felice intuizione del numero 10 etneo è nato il gol che vale tre punti: perfetto il lancio per Di Grazia, abile a scavalcare Albertazzi con un preciso tocco d’esterno destro. Poi Mazzarani manca di poco il bersaglio con una staffilata dalla distanza ma, allo scadere della prima frazione di gioco, Bergamelli è costretto a lasciare il campo per infortunio, sostituito da Mbodj.

Nella ripresa, il Catania rallenta e la Virtus Francavilla alza il proprio baricentro. Gli ospiti si catapultano nella metà campo avversaria, senza tuttavia creare grossi grattacapi a Pisseri. Il neo entrato Bucolo si erge a frangiflutti e i rossazzurri non sfruttano a dovere alcune ripartenze. Brivido nel finale per i padroni di casa quando Ayina (subentrato poco prima a Nzola) colpisce al volo un cross dalla destra mandando il pallone a scheggiare la traversa. Il Catania stringe i denti e, alla fine, porta a casa una vittoria pesantissima, forse più per il morale che per la classifica in se stessa. Domenica prossima, sul campo della Vibonese, mancherà Pozzebon che sarà squalificato per somma di ammonizioni e, probabilmente, Bergamelli. Attualmente al vaglio l’entità dell’infortunio occorso al forte difensore centrale.

CATANIA-VIRTUS FRANCAVILLA 1-0

CATANIA (4-3-3) – Pisseri, Parisi, Drausio, Bergamelli (dal 46° p.t. Mbodj), Djordjevic, Biagianti (k), Scoppa, Mazzarani (dal 19° s.t. Bucolo), Russotto, Pozzebon (dal 37° s.t. Barisic), Di Grazia. A disposizione: Martinez, De Rossi, Manneh, Di Cecco, Piermarteri, Di Stefano, Fornito, Tavares. Allenatore: Giovanni Pulvirenti.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2) – Albertazzi, Pino, Idda (k), Vetrugno, Triarico (dall’8° s.t. Albertini), Prezioso, Galdean, Alessandro, Pastore (dal 36° s.t. Gallù), Abate, Nzola (dal 29° s.t. Ayina). A disposizione: Costantini, Casadei, Biason, Finazzi, Turi, Salatino. Allenatore: Antonio Calabro.

Arbitro: Nicolò Cipriani della sezione A.I.A. di Empoli.

Assistenti: Francesco Gnarra (Siena) e Marco Cecchi (Pistoia).

Reti: 20° p.t. Di Grazia (C).

Ammoniti: Nzola (VF); Biagianti (C); Pastore (VF); Pozzebon (C);

Espulsi: //

Diffidati: Russotto, Bucolo, Parisi, Pozzebon (C); Pino, Vetrugno (VF).

Indisponibili: Marchese, Baldanzeddu (C); Faisca (VF).

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php