Live Sicilia

calcio - lega pro

Siracusa senza Catania ad Andria
Sottil prova a mischiare le carte


Articolo letto 819 volte

Gli aretusei vogliono sfatare il tabù “Degli Ulivi” dove nei cinque precedenti non ha mai vinto.

VOTA
0/5
0 voti

CORATO (BARI) – Vigilia di campionato per il Siracusa, pronto a tuffarsi in un’altra sfida di campionato. Gli aretusei hanno effettuato stamane la seduta di rifinitura dal ritiro di Corato, in provincia di Bari, in vista dell’insidiosa trasferta di Andria. Contro i pugliesi mister Sottil potrebbe ancora una volta mischiare le carte: recuperato Toscano a centrocampo, anche se l’ex Primavera del Palermo non ha il 90 minuti nelle gambe e dovrebbe partire dalla panchina, mentre si ferma Lele Catania sulla trequarti. Un’assenza pesantissima quella del fantasista, che lo scorso 15 marzo ha compiuto 36 anni e che negli ultimi giorni non si è allenato con i compagni a causa di un problema alla cervicale. Probabile, dunque, che si torni con lo schieramento 3-4-3 con Santurro tra i pali, Diakitè, Pirrello e Turati in difesa, Brumat e Malerba sugli esterni e Spinelli e Palermo in mezzo al campo. In attacco Scardina è il solo sicuro del posto, ma al suo fianco appaiono favoriti De Silvestro e Azzi.

Contro i federiciani il Siracusa è chiamato ancora una volta a dare continuità a quanto di buono ha fatto vedere sin qui: gli azzurri stanno sorprendendo in positivo conquistando di diritto il sesto posto che oggi varrebbe i playoff, grazie anche alle ultime quattro vittorie messe in fila con Melfi, Matera, Vibonese e Fondi. “Dobbiamo continuare su questa strada – ha detto il tecnico degli aretusei, Andrea Sottil – consapevoli dei nostri mezzi tecnici, ma sapendo che affrontiamo squadre di pari livello. Contro l’Andria dobbiamo fare la partita secondo le nostre caratteristiche”.

Nei cinque precedenti al "Degli Ulivi" tra Fidelis Andria e Siracusa, i siciliani hanno ottenuto un solo pareggio e quattro sconfitte: lo stadio federiciano rappresenta quindi un vero e proprio tabù per i leoni, che però darà ulteriori motivazioni agli azzurri per fare bene. Per quanto riguarda invece i precedenti totali, il bilancio vede sempre l'Andria in vantaggio per 5 vittorie a 3, mentre per 3 volte le squadre si sono spartite la posta.

Sono 20 i giocatori convocati da Sottil, ecco l’elenco completo:
Portieri: Santurro, Gagliardini;
Difensori: Malerba, Dentice, Brumat, Diakitè, Pirrello, Sciannamè, Turati, Cossentino;
Centrocampisti: Palermo, Toscano, Spinelli;
Attaccanti: Longoni, Valente, De Silvestro, De Respinis, Azzi, Persano, Scardina.

SIRACUSA (3-4-3): Santurro; Diakitè, Pirrello, Turati; Brumat, Palermo, Spinelli, Malerba; Azzi, Scardina, De Silvestro.

Indisponibili: Giordano, Russo, Catania, Dezai.

Ballottaggi: Malerba-Sciannamè 60%-40%, De Silvestro-Valente 60%-40%.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php