Live Sicilia

basket femminile

Ragusa, non fermarti ora
Con Vigarano è vietato sbagliare


Articolo letto 520 volte

Le biancoverdi cercano un altro risultato positivo dopo i successi con Schio e Napoli.

VOTA
0/5
0 voti

RAGUSA - Rimanere concentrati ed entrare in campo con la testa giusta in queste ultime due partite di regular season. Alla fine si guarderà la classifica e si vedrà quale sarà la posizione finale, in vista dei playoff. Prima di allora, niente calcoli. Dopo le importanti e rinfrancanti vittorie con Schio e Napoli la Passalacqua Ragusa è attesa dal match casalingo di domenica pomeriggio con Vigarano, per poi chiudere la stagione regolare sul parquet di Battipaglia. Mai come in queste due partite sarà necessaria la massima concentrazione e si dovranno mettere in campo tutte le motivazioni possibili. Coach Gianni Recupido, d’altra parte, lo aveva detto subito dopo Napoli: “Dal punto di vista mentale non ho avuto mai preoccupazioni né per la partita con Schio né per la partita con Napoli, ma con Vigarano e non dobbiamo rischiare di entrare in campo scarichi”.

L’assistant coach Maurizio Ferrara fa il punto sul prossimo avversario: “Una squadra che cerca di giocare sempre in velocità, con penetrazioni profonde grazie all’uno contro uno. Dal punto di vista dell’organico, ha avuto qualche problema Sara Crudo, che si è fatta male a Venezia e che è rimasta fuori con Torino la domenica successiva. Se non dovesse giocare hanno una degna sostituta che è Cigliani, giocatrice con caratteristiche diverse, essendo più una tiratrice da fuori. Tra le guardie ritroviamo Reggiani ex Lucca e Orrange che è una guardia molto esplosiva, mancina, che abbiamo avuto modo di conoscere negli anni. Come lunghe, un numero 4 interessante che è Aleksandravicius, anche lei con buone capacità da esterna e da interna, e l’altra è Littles, molto esplosiva, con il numero ad effetto. Per quanto ci riguarda dobbiamo fare valere il nostro tasso tecnico ed iniziare bene per mettere la partita sui binari a noi più congeniali”. Tutte disponibili le biancoverdi in vista di una gara che può essere importante per una post season nella quale la Passalacqua si giocherà tutte le proprie carte per cercare di arrivare più in fondo possibile e per terminare nella maniera migliore una stagione sicuramente travagliata ma che può ancora riservare sorprese e soddisfazioni. Palla a due alle 18,00 di domenica 19 marzo, al Palaminardi di Ragusa.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php