Live Sicilia

calcio - lega pro

Il Siracusa passa anche con il Fondi
Nel finale ci pensa bomber Scardina


Articolo letto 6.456 volte

Quarta vittoria consecutiva per gli aretusei che sognano i playoff.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA – Il Siracusa passa nel finale contro un Fondi ordinato e duro ad arrendersi. Gli aretusei vincono ancora da grande squadra, soffrendo a tratti i laziali ma riuscendo a sfondare il muro rossoblu con il solito Filippo Scardina che a 5’ dal termine regala i 3 punti ai suoi. Gli azzurri di Sottil possono così ufficialmente sognare in grande, avendo dimostrato ancora una volta una importante prova di forza e tenacia e facendo cadere una squadra come il Fondi che non perdeva da quasi tre mesi. Davvero un momento magico in casa Siracusa che porta la striscia di vittorie a quattro e si conferma al sesto posto in piena zona playoff.

Confermate le impressioni della vigilia per la squadra di Sottil, che si schiera in campo con il consueto 4-2-3-1 con Santurro tra i pali, Diakitè confermato sulla destra, Malerba a sinistra e Pirrello e Turati al centro. Palermo e capitan Spinelli davanti la difesa, Azzi e Valente sulle fascie, mentre Catania agisce alle spalle della punta Scardina. Siracusa e Fondi hanno dato vita ad una partita divertente sebbene per 85 minuti non si sia visto alcun gol, ma già nei primi 10 minuti i portieri si sono resi protagonisti con parate importanti: al 7’ Azzi leggermente decentrato ha il tempo per prendere la mira e calciare, ma l’ex Baiocco respinge coi pugni. Al 9’ è invece la formazione ospite a rendersi pericolosa con Tiscione, che controlla in area un cross sul secondo palo di D’Angelo, ma Santurro nell’uno contro uno nega la rete con uno straordinario intervento sul primo palo. All’11’ è di nuovo il brasiliano dei leoni ad andare a un passo dalla rete: a porta vuota il numero 27 azzurro viene però anticipato all’ultimo istante da un difensore. In una partita incanalata sui binari dell’equilibrio, l’ultima occasione degna di nota del primo tempo è il tentativo di testa di Tiscione, che poco prima della mezz’ora però non trova un buon esito.

Nei primi 10 minuti della ripresa partono bene i padroni di casa: una semi rovesciata spettacolare di Azzi su calcio d’angolo non coglie impreparato Baiocco, mentre poco più tardi è Scardina a girare di testa senza fortuna. I rimi rallentano e le conclusioni latitatno, ma a centrocampo le due squadre lottano su ogni pallone. All’improvviso una fiammata di Azzi riaccende la partita al 68’: il brasiliano prova a servire Catania, il quale stava scattando centralmente sulla linea del fuorigioco, ma il pallone viene intercettato dalle gambe di un difensore che favorisce lo stesso fantasista sudamericano, che si invola verso la porta di Baiocco ma spreca non riuscendo a calciare in maniera decisa. All’84’ Baiocco risponde come può alla violenta conclusione di Spinelli, ma sulla prosecuzione del gioco dalla destra Brumat, da poco entrato, lascia partire un traversone che Scardina in avvitamento di testa trasforma in gol: palla che si insacca all'incrocio e 1-0 a cinque minuti dal termine. Il Fondi prova il forcing finale, ma la difesa aretusea tiene bene fino al triplice fischio.

SIRACUSA (4-2-3-1): Santurro; Diakite (Brumat 76’), Pirrello, Turati, Malerba; Palermo, Spinelli; Azzi, Catania (Longoni 71’), Valente; Scardina.
A disposizione: Gagliardini, Dentice, De Respinis, Sciannamè, Russo, Rizza, Persano, Cossentino, Nania.
Allenatore: Sottil.

FONDI (4-2-3-1): Baiocco; Galasso, Bertolo, Marino, Squillace (Sernicola 87’); D’Angelo, Varrone; Tiscione, Giannone, Addessi; Gambino (Albadoro 75’).
A disposizione: Coletta, Mucciante, Battistoni, Tommaselli, Capuano, Pompei, Di Sabatino.
Allenatore: Pochesci.

Arbitro: Sig. Daniele De Remigis (Teramo);
Assistenti: Sig.ra Francesca Di Monte (Chieti) e Sig. Giulio Basile (Chieti);

Ammonizioni: Diakite 66’, Scardina 65’;

Espulsioni: 87' Sottil (allenatore Siracusa);

Note – Calci d’angolo: 3/2; tempo di recupero: 1‘pt/5’st; pubblico: 3.042 spettatori.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php