Live Sicilia

futuro rosanero

Mille sterline e le Seychelles
I dubbi su Integritas Capital


Articolo letto 33.898 volte

Ad affiancare Baccaglini nel fondo d'investimento anche un inglese e un australiano.


PALERMO - Una società a responsabilità limitata costituita il 1° giugno del 2015. Ecco che cos'è Integritas Capital Management Limited, il fondo d'investimento chiamato a rilevare il Palermo calcio entro il prossimo 30 aprile. La sede è nella cittadina di West Malling, un borgo dove risiedono cinquemila anime, nella contea del Kent, nel sud-est dell'Inghilterra. Integritas Capital Management è stata costituita da due soci fondatori: Anthony Micheal Birrell e Paul Nicholas Fleming. Quest'ultimo, tuttavia, con una nota apparsa sul portale (accessibile solo per inviti inserendo una chiave di accesso valida) di quella che è stata definita una "società di consulenza finanziaria privata" ha certificato la presenza tra i fondatori anche del neo presidente del Palermo, Paul Baccaglini. Stupisce la cifra del capitale dichiarato: 1000 sterline, ovvero circa 1150 euro. Tra i riferimenti dell'azienda spunta anche la Kapana International Ltd, non un soggetto fisico ma un'ulteriore società con sede alle Seychelles. Lo stato dei conti di Integritas Capital Management Limited viene definito dormiente dalla Companies House (il registro delle imprese del Regno Unito). Per dormiente si intende un conto con un'inattività totale: in ogni caso, basta persino la richiesta di un estratto conto per riattivare il deposito.

Integritas Capital Management Limited si lega a Integritas Capital Limited, costituita il 18 giugno del 2014. La sede è la stessa e così come la sorella, anche nel caso di questa seconda società lo stato dei conti viene definito dormiente. A capo troviamo nuovamente Fleming, che detiene il 70 per cento delle azioni, e Birrell, con il 10, insieme a un terzo soggetto: Jon Carp, in possesso del restante 20 per cento. A destare qualche perplessità, anche in questo caso, è l'ammontare del capitale dichiarato: 1250 sterline, pari a circa 1450 euro, con un valore attribuito di una sterlina ad azione.

Ancora da comprendere se nell'operazione Palermo verranno coinvolti anche Paul Nicholas Fleming e Anthony Michael Birrell. Il primo, è un 54enne inglese nato nel giugno del 1962 e attualmente risiede nel Regno Unito. Oltre alla partecipazione nei due fondi Integritas, è consulente d'affare per la Pnf Consulting Limited ed è stato direttore e sviluppatore d'impresa della Orb Global Investments (Uk) Limited sino allo scioglimento della società avvenuto lo scorso 6 dicembre. Percorso simile anche per Birrell, 34enne australiano già insieme a Fleming anche all'interno di Orb Global Investments. Un inglese, un australiano e un italo-americano (Baccaglini) a Palermo: sembra l'incipit di una barzelletta ma potrebbe toccare a loro il compito, piuttosto serio, di risollevare le sorti del club rosanero, braccato da conti in rosso e risultati deludenti. Un'intera città aspetta un segnale concreto: il primo appuntamento col futuro è fissato per la seconda metà del mese di aprile.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php