Live Sicilia

calcio - serie a

Belotti annienta i rosa
Il Palermo dura 45 minuti


Articolo letto 18.821 volte

Rispoli sorprende Hart al 30' poi lo show dell'ex attaccante rosanero con una tripletta.


PALERMO - Il solito copione che si ripropone, ancora una volta, stavolta con un epilogo che ha un protagonista assoluto, Andrea Belotti. Allo stadio ‘Grande Torino’ si consuma la ‘vendetta’ dell’attaccante bergamasco che la passata stagione fu ceduto con troppa leggerezza dal Palermo e adesso e oggi festeggia il primato solitario in testa alla classifica marcatori con una tripletta proprio alla squadra che lo lanciò nel massimo campionato. Eppure i rosanero di Diego Lopez erano passati in vantaggio nel primo tempo con un gol inaspettato di Rispoli e chiuso la prima frazione con una buonissima prova. Nella ripresa però è arrivato il solito calo di tensione con il Toro che ne ha approfittato colpendo con il suo uomo più letale. L’unica nota positiva della giornata dei siciliani? La sconfitta dell’Empoli in casa contro il Genoa con le distanze fra terzultima e quartultima che restano invariate.

MISSILE RISPOLI Lopez si schiera con lo stesso 4-2-3-1 della settimana scorsa con la Sampdoria mentre il Torino di Sinisa Mihajlovic risponde con un iper offensivo 4-3-3 con il ‘Gallo’ Belotti assistito da Iago Falque e Boyè. Il match vede subito dalle prime fasi un Toro più aggressivo proprio con il suo attaccante di riferimento che almeno in paio di occasioni mette in difficoltà Posavec. I rosanero ripartono però in contropiede e con Balogh e Sallai provano ad impensierire la retroguardia granata senza pungere particolarmente. A sbloccare il risultato è l’uomo che non ti aspetti. Andrea Rispoli alla mezz’ora controlla a centrocampo un pallone di petto ed avanza di gran carriera verso l’area di rigore del Torino da dove fa partire un gran destro a giro che supera Hart. Grande festa per il capitano rosanero che trova il suo terzo gol stagionale con i siciliani. Il fortino siciliano resiste sul vantaggio poi fino al 45’, si va al riposo con il Palermo avanti per 1-0.

BELOTTI SALE IN CATTEDRA I rosanero entrano con uno spirito arrendevole in campo, Rispoli costretto ad uscire per infortunio, e il Torino ne approfitta aumentando costantemente la pressione nell’area rosanero che alla fine resiste fino al 73’. Il pari arriva su colpo di testa di Belotti. Il corner di Ljajic vede Posavec bucare clamorosamente l’intervento con il ‘Gallo’ che è pronto a metterla alle spalle del portiere croato. La rete dei padroni di casa disorienta i ragazzi di Lopez che in appena tre minuti prendono anche il secondo gol sempre dal loro ex attaccante. Sempre Ljajic trova stavolta su punizione il bergamasco che si coordina e al volo colpisce di destro il pallone che scarica in rete. Il Palermo viene inghiottito dall’euforia del Torino e perde pure un uomo per strada (Balogh espulso per doppia ammonizione). I granata non si fermano e all’81’ chiudono i conti con il nuovo capocannoniere in solitaria del campionato. L’ennesimo errore in uscita di Posavec ripropone in fotocopia il gol del pareggio con il ‘Gallo’ che può portarsi il pallone del match a casa.

IL TABELLINO

Marcatori: Rispoli 30', Belotti 73', 76', 81'.

TORINO: 21 Hart; 7 Zappacosta, 13 Rossettini, 24 Moretti, 23 Barreca; 16 Gustafson (Maxi Lopez 60'), 25 Lukic, 8 Baselli; 14 I. Falque (Iturbe 72'), 9 Belotti (cap.), 31 Boye (Ljajic 46'). A disp: 1 Padelli, 90 Cucchietti, 3 Molinaro, 6 Acquah, 18 Valdifiori, 29 De Silvestri, 84 Remacle, 93 Ajeti. All: Sinisa Mihajlovic.

PALERMO: 1 Posavec; 3 Rispoli (Morganella 55'), 15 Cionek (Diamanti 84'), 4 Andelkovic, 19 Aleesami; 14 Gazzi, 18 Chochev; 20 Sallai (Gonzalez 64'), 25 B. Henrique, 22 Balogh; 30 Nestorovski. A disp: 68 Fulignati, 2 Vitiello, 6 Goldaniga, 8 Trajkovski, 11 Embalo, 28 Jajalo, 44 Sunjic, 60 Bonfiglio, 98 Lo Faso. All: Diego Lopez.

ARBITRO: Nicola Rizzoli (Bologna).

NOTE Ammoniti: Balogh 26', Rispoli 32', Sallai 56'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php