Live Sicilia

pallanuoto

Muri Antichi, inizia il ciclo terribile
Domani la sfida con Tgroup Arechi


Articolo letto 498 volte

Calendario difficile per la Famila che si appresta ad affrontare le prime quattro della classe.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA – Archiviato il girone d’andata, con la Famila che è riuscita nell’impresa di conquistare cinque vittorie consecutive, adesso ci si appresta a ripartire con un girone di ritorno importante per i Muri Antichi, che vogliono al più presto raggiungere l’obiettivo salvezza. Come ad inizio campionato ricomincia il ciclo di partite difficili contro le prime quattro della classe, ma la Famila vista nelle ultime apparizioni sembra non avere ormai più paura di nessuno. Domani alla piscina “Francesco Scuderi”, con inizio ore 16:45 (arbitri Minelli e Valdettaro) i ragazzi di Puliafito affronteranno l’Arechi, squadra che occupa al momento il quarto posto in classifica.

Una sfida che avrà un sapore diverso rispetto a quella dell’andata. Adesso è una Famila che ha trovato gioco e compattezza dopo un inizio difficile come afferma mister Giovanni Puliafito: “Domani sarà una partita difficilissima. Per noi è un banco di prova importante contro una delle squadre più forti del campionato. Lo diciamo sempre, in casa soprattutto dobbiamo affrontare ogni gara con il coltello tra i denti. Ci teniamo a fare bella figura, adesso abbiamo trovato equilibrio nel gioco e questo, se lo vogliamo, ci potrà portare a fare un ulteriore salto di qualità”.

“Ricomincia il ciclo terribile – dichiara Luigi Spinnicchia – adesso però siamo più sereni e consapevoli del nostro stato attuale. Siamo in casa e proprio per questo non dobbiamo avere nessun timore reverenziale nei confronti di nessuno, nonostante il valore indiscusso dell’avversario. Siamo molto in palla, stiamo lavorando tanto e questo non può che trasformarsi domani in una buona prestazione dove, se saremo bravi, ci permetterà di portare a casa un ottimo risultato”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php