Live Sicilia

calcio - lega pro

Siracusa senza paura a Matera
Sottil pensa alla difesa a tre


Articolo letto 649 volte

Gli azzurri hanno effettuato la rifinitura in Basilicata in vista della sfida del "Salerno".

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA – Esattamente un girone fa contro il Matera si concretizzava la prima vittoria in campionato del Siracusa: erano gli aretusei acerbi, quelli che non avevano ancora preso le misure alla Lega Pro, quelli dalla doppia faccia, che giocavano bene un tempo e l’altro lo concedevano all’avversario. Oggi, però, a distanza di quattro mesi la squadra di mister Sottil può dirsi una realtà matura, con una sua precisa identità ed un suo modo di approcciare la partita. In quel pomeriggio di ottobre la doppietta di Lele Catania regalò il primo ruggito ai leoni, rimontando il vantaggio del Matera firmato Iannini, che sembrava aver consegnato ai lucani le redini della partita. Da lì, invece, ebbe inizio un lento seppur continuo processo di maturazione che ha portato il Siracusa ad essere quello che di fatto è oggi: una squadra che non può accontentarsi della sola salvezza ma che lottando può puntare di diritto ad un posto ai playoff, rappresentando per chiunque un ostacolo difficile da superare.

Per affrontare l’insidiosa trasferta lucana, il tecnico dei leoni Andrea Sottil sta pensando ad un cambio di modulo, schierando una difesa a tre per sorprendere la formazione di mister Auteri: chance per Diakite, dunque, che da sicuro partente di gennaio potrebbe invece giocarsi ancora una volta le sue carte, mentre a centrocampo, vista la squalifica di capitan Spinelli, Toscano e Russo dovrebbero essere favoriti sul rientrante Giordano, le cui condizioni non sono ancora al top. Davanti Scardina e Catania partiranno dal primo minuto, mentre tre candidati si giocano una maglia da titolare nel ruolo di ala sinistra: Valente appare leggermente favorito su Longoni, mentre sono in calo le quotazioni di Azzi, anche se Sottil scioglierà le riserve sull’undici titolare solo a ridosso del fischio d’inizio.

SIRACUSA (3-4-3): Santurro; Pirrello, Diakite, Turati; Brumat, Russo, Toscano, Malerba; Catania, Scardina, Valente.

Ballottaggi: Diakite 60%/Cossentino 40%; Russo 60%/Giordano 40%; Malerba 70%/De Silvestro 30%; Valente 45%/Longoni 35%/ Azzi 20%.

Squalificati: Spinelli;

Indisponibili: Sciannamè, Palermo, Dezai.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php