Live Sicilia

calcio

Il Palermo si salva?
Ci credo, non ci credo


Articolo letto 5.800 volte

Dopo il gol di 'Nesto', i tifosi si dividono. Anche con esiti surreali.


Dal gol di Nestorosvki, con cui il prode Palermo ha spezzato le reni al Crotone, qualcosa di simile a un balbettante augurio si è diffuso nei cuori ottenebrati del malridotto popolo rosanero.

Siccome ci piace dividerci, subito sono nate due fazioni: quelli che credono ancora a una miracolosissima salvezza, quelli che non intendono dismettere il lutto di una retrocessione annunciata. Poiché, oltretutto, la natura panormitana tende alla schizofrenia, spesso si tratta di versioni irriducibili che coabitano nello stesso individuo che sfoglia il suo ficodindia – la margherita da Roma in su – pala per pala, alternando spiragli di ottimismo e macigni di sconforto. “Ci-credo-non-ci-credo” è il nuovo giochino intimo della passione tra 'Barbera' e dintorni. Segue un brevissimo manuale del ficodindia che chiunque potrà completare a piacere.

Io ci credo perché: Santa Rosalia è palermitana.

Io non ci credo perché: Zamparini, basta la parola.

Io ci credo perché: sottraendo il coefficiente di rischio dai punti che restano, incrociando con Wall Street e l'oroscopo del Capricorno del mese di febbraio, più le arancine che si consumano in un giorno a Palermo, meno la barba che infatti Diego Lopez si è già tagliato, vuoi vedere che....

Io non ci credo perché: unnamagghiricuPosavec....

Io ci credo perché: allo stadio, alla fine, il pubblico ha applaudito e dunque se ne ricava che la squadra si è caricata e dunque d'ora in poi le vincerà tutte (il tifoso sovrappone spesso la fede alla realtà).

Io non ci credo perché: al 'Barbera' c'erano tremila sfacinnati (tolti gli abbonati).

Io ci credo perché: adesso Zampa ci compra Maradona, svincolato, obeso, anziano, ma sempre meglio di (nome di giocatore rosanero a piacere).

Io non ci credo perché: unnamagghiricuCionek.... (bis)

Io ci credo perché: l'Atalanta possiamo batterla.

Io non ci credo perché: e il Real Madrid no?

Io ci credo perché: nel calcio la palla è tonda

Io non ci credo perché: cu nasci tunnu....

Io ci credo perché: siamo capitale della Cultura (qualcuno sempre la butta in politica).

Io non ci credo perché: la munnizza, il traffico, etc etc etc (qualcuno sempre la respinge in politica dopo che qualcuno l'ha buttata lì).

Io ci credo perché: alla fine, mica male 'sto Palermo....

Io non ci credo perché: noi altri, al calcetto, compreso Cicciuzzo che pesa 720 chili, facciamo più figura.

Io ci credo perché: Jajalo come regista sta ingranando.

Io non ci credo perché: francamente, preferisco Tornatore.

E il giochino del ficodindia potrebbe continuare all'infinito.

Io, poi, ci credo. Credo in quello che ho visto ieri sulla strada del 'Barbera'. Un padre e un figlio bambino con le sciarpette rosanero. L'uomo sulle sue gambe, il piccolo con le stampelle. E a un certo punto il padre che fa? Abbraccia il figlio, se lo carica, per condurlo sulle spalle fino al tornello.

Come si fa a non credere?

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php