Live Sicilia

calcio - serie d

Igea Virtus squadra dell'anno
La Sancataldese si regala Desi


Articolo letto 894 volte

Il punto sulle formazioni siciliane del girone I.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO – Nonostante la pausa natalizia, le squadre siciliane del girone I di serie D sono tornate sui campi d’allenamento per mantenere la forma e giungere nelle migliori condizioni al rientro in campo previsto per il prossimo 8 gennaio. Intanto l’Igea Virtus ha ricevuto a Messina il premio di “migliore squadra dell’anno” durante una manifestazione benefica, mentre la Sancataldese acquista proprio dai giallorossi l’ala offensiva Christian Desi; il Gela, ultima formazione andata in vacanza, programma già le prime amichevoli e la Sicula Leonzio, invece, sogna in grande dopo aver raggiunto il 3° posto prima di Natale.

Igea Virtus nominata squadra dell’anno – Nel corso della 5ª edizione dell'evento benefico "In campo per la solidarietà", organizzata dalla testata on-line “Messina Nel Pallone”, l'Igea Virtus è stata premiata come squadra dell'anno. La formazione giallorossa, in testa al girone I del campionato nazionale di serie D con 38 punti in classsifica conquistati al giro di boa dopo diciassette partite ed autentica rivelazione del torneo, è stata premiata come squadra dell'anno dopo aver vinto meritatamente il girone B del campionato di Eccellenza dello scorso anno ed in virtù dei risultati straordinari e sorprendenti ottenuti in questa prima parte di stagione. A ritirare la targa, consegnata dalla campionessa olimpionica messinese Silvia Bosurgi, è stato Francesco Trimarchi, storico vice del tecnico Giuseppe Raffaele, che ha così commentato: “Ringrazio la società barcellonese, il presidente Nino Grasso, il responsabile dell'area tecnica Salvatore Grasso ed il mister Giuseppe Raffaele – ha affermato –. Con un'attenta programmazione, con l'impegno e con il sacrificio è possibile raggiungere risultati importanti. L'appetito vien mangiando e ce la giocheremo fino alla fine. Come lo scorso anno con Antonio Cannavò, anche quest'anno abbiamo cercato di attingere dalle cosiddette categorie minori, con l'obiettivo di lanciare e di valorizzare tanti giovani di qualità. Ringrazio tutti quanti per il riconoscimento anche a nome dell'intera società”.

Sicula Leonzio, terzo posto raggiunto: ora si cercano conferme nel girone di ritorno – La Leonzio si è regalata per Natale il 3° posto in coabitazione col Rende, battendo 2-0 nell’ultimo turno di campionato la Turris in trasferta. Una vittoria che suggella un 2016 fantastico e ricco di soddisfazioni per i bianconeri, nonostante la piccola macchia dell’esonero di Seby Catania, al quale però è subentrato un mister del calibro di Francesco Cozza che tanto fa sognare i tifosi di Lentini. Adesso l’obiettivo dei leoni è quello di proseguire il campionato sulla stessa falsa riga del girone d’andata per poter centrare i playoff e magari sognare l’approdo tra i professionisti.

Gela: finite le vacanze si ritorna subito in campo al “Presti” – Il Gela è l’ultima formazione ad aver staccato la spina in questo 2016, avendo recuperato lo scorso 22 dicembre la partita di Torre del Greco con la Turris, eppure già questa mattina sono ripresi gli allenamenti della formazione biancazzurra. Subito doppia seduta agli ordini di mister Pietro Infantino col il team gelese che si ritroverà in campo anche questo pomeriggio sul sintetico dello stadio “Presti”. Programmate anche due amichevoli: la prima avrà luogo domani pomeriggio alle 15,30 contro la formazione di Promozione del Santa Croce, la seconda sempre allo stadio “Vincenzo Presti” venerdì 30 contro l’Enna, squadra di Prima Categoria.

Sancataldese, Christian Desi sotto l’albero di Natale per rinforzare l’attacco – La Sancataldese ha terminato con una sconfitta immeritata con il Pomigliano il girone d’andata, ma si è presto consolata piazzando un bel colpo in avanti, ingaggiando l’esterno di attacco Cristian Desi, proveniente dall’Igiea Virtus. L’ala offensiva, classe 1997, è cresciuta nelle giovanili del Catania e vanta trascorsi nella formazione Allievi della Fiorentina, Lupa Roma e nelle ultime due stagioni si è ben disimpegnato con le maglie di Scordia e Leonzio.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php