Live Sicilia

calcio - serie d

Igea Virtus campione d'inverno
Il Due Torri non si presenta


Articolo letto 1.451 volte

Siciliane tra le stelle e le stalle nell'ultima giornata di andata.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO – Ultimo turno del girone d’andata per le formazioni siciliane impegnate nel campionato di serie D. L’Igea Virtus batte la Frattese in rimonta e si laurea Campione d’Inverno chiudendo davanti a tutti al giro di boa. Vince anche la Sicula Leonzio sul campo della Turris, mentre il Gela non va oltre il pari con la Sarnese e Sancataldese si arrende in casa al Pomigliano. Infine nota dolente per il calcio dilettantistico siciliano: il Due Torri, che avrebbe dovuto giocare sul campo dell’Aversa Normanna, non si è presentato allo stadio “Bisceglia” e rischia di aver concluso anzitempo il proprio campionato.

Igea Virtus chiude in testa il girone d’andata – L’Igea Virtus è campione d’inverno. Lescano e Postorino firmano la rimonta sulla Frattese e portano in trionfo i giallorossi che chiudono davanti a tutti al giro di boa di questo campionato. Un risultato difficile da preventivare agli inizi della stagione, essendo l’Igea Virtus una neopromossa con un organico composto da tanti giovani, ma va dato merito ai barcellonesi ed a mister Raffaele di aver dominato sin dalla prima giornata. La formazione messinese è stata protagonista di una prestazione di forza anche quest’oggi, non disunendosi nemmeno dopo lo svantaggio arrivato in apertura per lo sfortunato autogol di Dall’Oglio al 7’, e nella ripresa si sono rifatti sotto facendo esplodere di gioia i tifosi di casa al fischio finale dell’arbitro.

Sicula Leonzio fa fuori la Turris: 2-0 e terzo posto – La Sicula Leonzio ottiene la sua 9ª vittoria stagionale espugnando il “Liguori”, campo della Turris, con un secco 2-0. I bianconeri chiudono a reti inviolate il primo tempo per poi passare in vantaggio nella ripresa con l’ex Siracusa Gallon al 56’ e suggellando la vittoria con Lia a tempo scaduto. Un successo importante che segue quello ottenuto domenica scorsa nel derby col Gela e che permette ai bianconeri di agganciare il Rende al terzo posto in classifica a quota 31 punti.

Gela, che rischio: Bonaffini trova il pari al 90’ – Il Gela acciuffa il pari all’ultimo respiro e ottiene un punto al “Presti” contro la Sarnese. Un incontro che si preannunciava più semplice per i delfini che però sono andati sotto nel punteggio nel primo tempo con il gol del granata Figliolia al 29’, ma i biancazzurri non hanno mollato e nel finale hanno trovato il pareggio con Bonaffini. Un pari prezioso per come si era messa la partita che mantiene il Gela a due punti dalla zona playoff al 6° posto in graduatoria.

La Sancataldese cade in casa: Alfano fa volare il Pomigliano – K.o. interno per la Sancatalde che al “Mazzola” non riesce a tenere testa al Pomigliano. I verdeamaranto resistono mezz’ora, prima del gol di Alfano al 32’ che decide la partita e nulla è valsa la reazione dei nisseni che nella ripresa hanno costretto gli ospiti nella propria metà campo: la formazione di mister Marcenò rimedia la sesta sconfitta stagionale e scende in 10ª posizione scavalcata dal Gladiator, vittorioso oggi con il Roccella.

Il Due Torri non si presenta ad Aversa: triste epilogo del calcio a Piraino – Avrebbe dovuto essere un’altra bella giornata di calcio dilettantistico ad Aversa, ma allo stadio “Bisceglia” quest’oggi non si è giocato. La formazione siciliana del Due Torri, infatti, non si è presentata al campo e dietro la scelta di non partire per la Campani ci sarebbero dei gravi motivi economici: la società biancorossa è sull’orlo del fallimento ed il presidente Di Bartolo dovrebbe aver ordinato il “rompete le righe” ai propri giocatori, i quali saranno presto svincolati e lasciati liberi di accasarsi altrove. Si attende ancora l’ufficialità, ma quanto accaduto oggi sembra rappresentare molto più di un semplice indizio

Questo nel dettaglio il quadro dei risultati della 17ª giornata del girone I:

Aversa Normanna – Due Torri 3-0 a tavolino*
Gela – Sarnese 1-1
Gladiator – Roccella 1-0
Igea Virtus – Frattese 2-1
Palmese – Castrovillari 1-4
Rende – Gragnano 1-1
Sancataldese – Pomigliano 0-1
Sersale – Cavese 0-2
Turris – Sicula Leonzio 0-2
*non disputata per assenza della squadra ospite.

Classifica: Igea Virtus 38, Cavese 35, Rende 31, Sicula Leonzio 31, Pomigliano 29, Gela 27, Frattese 25, Turris 25, Gladiator 24, Sancataldese 23, Palmese 23, Aversa 20, Gragnano 18, Roccella 17, Sarnese 17, Castrovillari 12, Due Torri 9 (-3), Sersale 5.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php