Live Sicilia

calcio - serie d

Igea Virtus, pari a Roccella
Derby a Leonzio e Sancataldese


Articolo letto 1.278 volte

I risultati delle formazioni siciliane nella 16ª giornata di campionato.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO – Si è appena conclusa la 16ª giornata del girone I di serie D con le vittorie di Sicula Leonzio e Sancataldese nei rispettivi derby con Gela e Due Torri. Vittorie importanti che smuovono la classifica soprattutto nei piani alti, mentre l’Igea Virtus viene beffato nell’ultimo minuto di recupero dal Roccella.

L’Igea Virtus rallenta ancora: beffato al 94’ dal Roccella – Sembrava potesse ricominciare a correre l’Igea Virtus di mister Raffaele e, invece, i giallorossi in controllo per tutta la partita sono stati recuperati nell’ultimo minuto di recupero dal Roccella. Gli igeani, dopo lo scialbo 0-0 con il Castrovillari, affrontavano almeno sulla carta un’altra partita abbordabile ed il gol del vantaggio igeano di Longo dopo appena 5 minuti dall’inizio della ripresa sembrava aver incanalato sui binari dei messinesi le sorti dell’incontro. Ma gli uomini di mister Raffaele non avevano fatto i conti con un Roccella sempre in partita e al 94’ Sorre spegne l’entusiasmo degli ospiti regalando un pari preziosissimo per il Roccella in chiave salvezza. L’Igea Virtus, dunque, pur sempre mantenendo la vetta rallenta ancora e perde ulteriormente vantaggio, ridotto ormai a 3 punti sulla Cavese.

Sicula Leonzio torna alla vittoria: il Gela crolla nel finale – La Sicula Leonzio fa suo il derby con il Gela con il risultato di 2-1 al termine di una partita ricca di occasioni. I nisseni resistono stoicamente per 80 minuti con un uomo in meno dal 15’, quando il direttore di gara ha espulso capitan Campanaro per un fallo da rigore: dal dischetto Randis, che al 4’ aveva già colpito un palo, porta in vantaggio i bianconeri, ma il Gela non si arrende ed alla mezz’ora Montalbano pareggia il conto dei legni colpiti. Nella ripresa i biancazzurri trovano il pari con il rigore trasformato da Montalbano al 73’ per fallo di Cacciola su Bonanno, ma l’equilibrio dura solo una decina scarsa di minuti perché Foderaro ribadisce in rete l’ottimo invito di Lia e regala a mister Cozza la seconda vittoria della sua gestione. La Leonzio batte e scavalca così il Gela al 4° posto in classifica a 28 punti, due in più rispetto ai delfini cui va riconosciuto di aver condotto una gran partita nonostante l’inferiorità numerica durata 75 minuti.

La Sancataldese cala il poker: Due Torri al terzo k.o. di fila – La Sancataldese vince agevolmente nel derby con il Due Torri calando i poker in una partita a senso unico. I verdeamaranto al “Mazzola” dilagano già nella prima frazione con l’ex Calafiore che apre le marcature e firma una doppietta per il 3-0 che chiude i primi 45’. In mezzo alle due reti del centrocampista nisseno anche il gol di Carioto del momentaneo 2-0 per i padroni di casa. Nella ripresa stesso copione con la Sancataldese sempre in controllo del match e con il bomber Gonzalez sugella una vittoria strameritata. Sul finale ci sarebbe anche l’occasione per il Due Torri di segnare il gol della bandiera, ma i ragazzi di mister Catalano falliscono anche il calcio di rigore a tempo scaduto, un’immagine che fotografa il momento no dei biancorossi, alla terza sconfitta consecutiva senza riuscire a segnare nemmeno un gol.

Questi nel dettaglio i risultati della 16ª giornata del girone I:

Castrovillari – Rende 0-1
Cavese – Gladiator 2-0
Gragnano – Aversa 1-0
Due Torri – Sancataldese 0-4
Frattese – Palmese 1-0
Sarnese – Sersale 4-0
Pomigliano – Turris 2-0
Roccella – Igea Virtus 1-1
Sicula Leonzio – Gela 2-1

Classifica: Igea Virtus 35, Cavese 32, Rende 30, Sicula Leonzio 28, Gela 26, Pomigliano 26, Frattese 25, Turris 25, Palmese 23, Sancataldese 23, Gladiator 21, Gragnano 20, Roccella 17, Aversa 17, Sarnese 16, Castrovillari 9, Due Torri 9 (-3), Sersale 5.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php